Ultim'ora

Teano – Lavori bloccati, strada sprofondata: chiusa la provinciale. Pesanti disagi

Teano – I temporali che nelle ultime ore si sono abbattuti su tutta la provincia, interessando anche il territorio di Teano, hanno provocato una voragine lungo la strada provinciale che collega il Teano con la statale Appia, passando per località Maiorisi.  La colpa sembra essere tutta dei lavori, ordinati dal municipio di Teano, per la sistemazione di un collettore fognario; intervento necessario per eliminare la “esondazione” della fogna dopo una pioggia abbondante. I lavori in questione sono stati bloccati perché privi della necessaria autorizzazione della Soprintendenza. La parte dello scavo già realizzata è stata coperta, probabilmente, in maniera non ottimale. La pioggia ha così creato una voragine lungo la provinciale. Dopo un sopralluogo tecnico la viabilità è stata interdetta con il traffico deviato lungo la frazione Scalo. Una situazione che sta generando pesanti disagi alla circolazione e a tutti i residenti della frazione sidicina.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su La redazione

Guarda anche

Piedimonte Matese – Comune, “tragedia” riscossione tributi: i giudici annullano i contratti con Aerarium e Pubblialifana

un commento

  1. La solita eccellenza teanese che guasta e non ripara , 3 giorni ci hanno lavorato..!..e non voglio parlare di tutte le condutture mai riparate nelle frazioni…

    suppongo che ora per fare una determina ci metteranno 6 mesi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.