Ultim'ora

Teano – Comune, D’Andrea “cucina” Pinelli: Frontiera Democratica è sbriciolata. Senza alcuna fatica perché gli uomini sono pezzi di carta

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Teano – “Gli uomini sono come pezzi di carta, volano là dove tira il vento”. E’ la frase con cui i neo prefetti  insediati dal nuovo governo colonizzatore nel Sud Italia tentavano di convincere  i cittadini a tradire i partigiani (definiti briganti) che lottavano contro l’invasore piemontese. In fondo, quei prefetti avevano ragione nel definire gli uomini “pezzi di carta”. Ancora oggi, assistiamo ad uomini che volano come pezzi di carta, da una parte all’altra, mossi dal minimo venticello, con la speranza di comandare e di contare qualcosa.  Capita quasi ogni giorno, ovunque. Ed è molto triste.
La fascia tricolore sidicina ha avuto gioco facile a “smembrare” la formazione nemica assicurandosi i numeri giusti. E’ bastato sacrificare una pedina: Federica Zanga. Il resto è stato più facile a farsi che a dirsi. Soprattutto considerata la predisposizione di certi elementi (consiglieri) alla “mobilità”. Semplicemente magistrale. E’ stata semplicemente magistrale l’azione adottata dal sindaco Dino D’Andrea per risolvere la “carenza” di numeri in vista del prossimo consiglio comunale, quello fissato per domani mattina. E’ riuscito a “sciogliere” come neve al sole al gruppo di Sandro Pinelli, Frontiera Democratica. Ha “scippato” al leader del gruppo, Pinelli, il resto dei componenti: Francesco Magellano e Antonella Compagnone. Uno scippo che non sarà costato alcuna fatica se si considera la predisposizione degli stessi consiglieri a cambiare gruppo.
Prima D’Andrea avrebbe provato a ricucire con Pinelli. L’incontro avvenuto ieri mattina nella stanza del sindaco è stato lungo, acceso e soprattutto “gridato”. Alla fine ognuno per la propria. A questo punto, considerato che il leader era irremovibile sulle proprie posizioni, D’Andrea e i suoi hanno attivato il piano B. Due moine, qualche complimento, qualche promessa e il gioco è fatto: Magellano ha detto “sì”. Per ora tutto sembra sistemato. Per ora.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Mondragone – Giovane mamma stroncata dal male del secolo: lascia 5 figli

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Mondragone (di Danilo Pettenò) –  Mondragone, una città che nell’ultimo periodo, non conosce pace. Dopo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.