Ultim'ora

VAIRANO PATENORA – SCUOLA MEDIA TRASFERITA IN VIA BOTTAI, GENITORI SUL PIEDE DI GUERRA

VAIRANO PATENORA – La scuola media lascerà la sede di Sant’Agostino per occupare le aule (ora vuote) della scuola materna in via Bottai. I genitori minacciano di ritirare i bimbi dalla scuola. La scelta è dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Bartolomeo Cantelmo, e la conferma arriva direttamente dal consigliere delegato Domenica Pelosi. La necessità del trasferimento nasce dall’imminente avvio dei lavori nella sede storica della scuola media. Per questo motivo il governo cittadino ha preferito spostare tutte le classi in via Bottai per evitare la convivenza degli alunni con il cantiere. Nei giorni scorsi il sopralluogo congiunto fra amministratori, dirigente scolastico e tecnici. Tutti d’accordo. Tranne i genitori dei piccoli alunni della materna che minacciano di ritirare i figli qualora dovesse avvenire il trasferimento delle medie. Lamentano la perdita di spazio “vitale” per i bambini. Niente affatto replica l’amministrazione, anzi con i soldi risparmiati (dalle spese ordinarie per mantenere la struttura di Sant’Agostino) sarà possibile sistemare il piazzale delle materne in via Bottai; piazzale che poi sarà fruibile da tutti gli alunni. La battaglia, insomma, è appena iniziata e il prossimo settembre si annuncia caldo.

Guarda anche

Maddaloni / San Felice a Cancello – Sconto sull’Appia, giovane donna in ospedale

Maddaloni / San Felice a Cancello – Nella serata di ieri, si è verificato un …

4 commenti

  1. Ma hanno atteso l’inizio dell’anno scolastico per fare i lavori? L’amministrazione e la sua opposizione/amica dimostrano ancora una volta grande lungimiranza! Bravi,bravi,bravi!!!!

  2. Ho vinto una cena, avevo scommesso con una mia amica appena si chiusero le scuole che i lavori sarebbero iniziati a settembre!!!
    BRAVISSIMI!!!!
    Si sono preoccupati di stilare il manifesto di feste e festarelle, quello si, quello era importante. Tenere informati i cittadini tramite un calendario-palinsesto, ma delle priorità come la scuola si poteva anche rimandare!
    Opposizione? Ma quale opposizione?! Siamo governati da una vera e propria pastetta.
    Volete cedere che a Natale si ricorderanno pure di fare l’albero?

  3. (cedere) vedere

  4. grillo sparlante

    Noooooo, a Natale l’ineffabile sindaco Cantelmo e la sua (inefficiente) amministrazione – se non ci sono gli affari propri da sistemare – avranno la faccia tosta di fare il solito manifesto di auguri aggiungendoci di farli anche a nome dei compagni di merende della così detta opposizione Martone & Co. …
    Ma che pagliacci !!!