Ultim'ora
foto di repertorio

Pignataro Maggiore / Sparanise / Pontelatone – Coronavirus, festa di comunione con contagiato: in allarme numerose famiglie

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Pignataro Maggiore / Sparanise / Pontelatone – Sono diverse le famiglie in allarme dopo la certificazione del nuovo caso di positività al Coronavirus, nel comune di Pignataro Maggiore. L’uomo avrebbe preso parte, pochi giorni fa, ad una cerimonia per festeggiare una comunione. Nella giornata di oggi sono stati sottoposti a tamponi la moglie e i figli del paziente pignatarese, impiegato nell’ufficio postale di Sparanise, risultato positivo al covid19 nella giornata di ieri.  Nei prossimi giorni dovrebbero essere sottoposti al tampone una ventina di cittadini residenti in diversi comuni dell’Agro Caleno, che in data 6 settembre hanno partecipato al pranzo per la comunione del figlio del paziente positivo, in un ristorante di Pontelatone. Si attendono le comunicazioni ufficiali da parte dell’ASL. Nel frattempo i commensali si sono posti in isolamento con un invito telefonico del sindaco di Pignataro Maggiore, Giorgio Magliocca, anche se non tracciati dalla ASL come contatti diretti con il paziente positivo. Al momento nessuna misura precauzionale è stata disposta per coloro che hanno partecipato alla funzione religiosa. Funzione alla quale era presente sempre l’uomo risultato poi positivo al contagio.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Maddaloni – Temporali e danni nel casertano, viabilità interrotta sull’Appia

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Maddaloni – Dopo giorni di caldo africano, il primo pomeriggio di oggi è stato caratterizzato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 × 1 =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.