Ultim'ora

Better Call Saul: la popolare serie tv e il gioco del Bingo

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Ci sono occasioni in cui il gioco e le serie TV si mescolano tra loro, è il caso della serie Better call Soul e del bingo online. Il gioco del bingo potremmo definirlo progenie della tombola e del Lotto, in quanto gli somiglia su svariati punti. Proprio con la tombola il bingo ha in comune le cartelle, le palline ed una persona chiamata ad estrazione dei numeri, colui che svolgerebbe il ruolo di croupier. I modi per vincere sono due: ottenere prima degli altri giocatori 5 numeri in fila sulla propria cartella, la cosiddetta cinquina, oppure con la chiamata di tutti i numeri segnati, in questo caso si fa Bingo. Ma cosa c’entra il bingo con Better call Soul? Lo vediamo subito.

 

La serie in questione è prima di tutto uno spin-off di una celebre e pluri premiata serie TV degli anni ‘10, Breaking Bad. In Breakin’ Bed Walter White, il protagonista, è un professore di chimica che per pagarsi le cure mediche ricorre alle sue competenze scientifiche per cucinare metanfetamina, ricavandone un ingente guadagno dalla vendita. Il suo colorito avvocato non è altro che Soul Godman, la cui personalità viene descritta zelantemente nello spin off a lui dedicato, Better call Soul. La serie ripercorre le tappe di Jim McGill, un uomo un po’ bizzarro intento a farsi strada nel mondo dell’avvocatura, prima di diventare Soul Godman.

 

Già dalla prima puntata si riesce a comprendere perché Jim è effettivamente un personaggio complesso, spesso combatte contro una dualità che lo vede da una parte sostenitore della legge e della giustizia, dall’altro costretto a perseguire i suoi obiettivi attraverso metodi non proprio legali o lodevoli, anche a causa del suo difficile vissuto. La settima puntata della prima stagione, non a caso, è intitolata ‘’Bingo’’, il modo di dire ‘’fare bingo’’ allude all’ottenimento di importanti conquiste raggiunte, ed è il caso di Jim che riesce a fare centro sia nell’ambito della sua vita sentimentale, sia nella carriera, seppure attraverso mezzi poco edificanti. Il confine tra lecito ed illecito si fa sempre più sottile per il nostro avvocato, soprattutto nel momento in cui, dovendo aprire uno studio legale, trova il modo di procacciarsi clienti.

 

In particolare, decide di proporsi ad una casa di riposo a tutela degli anziani vittime di truffe. Il suo carattere gioviale lo porta poi ad organizzare tornei di bingo proprio nella casa di riposo per conquistarsi la simpatia e la fiducia da parte dei suoi potenziali clienti, dove inoltre lui dimostra di essere un ottimo croupier di Bingo.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

La persona più anziana del mondo è morta a 119 anni. Conosciamo meglio la storia di Kane Tanaka

Tempo di lettura stimato: 4 minuti La persona più anziana del mondo, Kane Tanaka, è morta in Giappone il 19 aprile …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.