Ultim'ora

Pignataro Maggiore / Aversa – Malato d’amore e di prepotenza: arrestato

Pignataro Maggiore / Aversa – Finto carabiniere, finto agente segreto, truffatore ed estorsore, non poteva rientrare in Campania e invece si è presentato a casa dall’ex compagna che lo aveva denunciato per le prepotenze e le violenze subite. È arresto bis per un 35enne napoletano residente a Ciampino finito in manette con l’accusa di maltrattamenti a seguito dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Prima Sezione del Tribunale di Napoli Nord.  L’uomo, Carmine Cascio, è il protagonista di una vicenda che si è sviluppata, in parte, anche a Pignataro Maggiore, in provincia di Caserta – poiché fingendosi un sottufficiale dell’Arma nonché un funzionario parlamentare e membro dei servizi segreti riuscì ad estorcere denaro e preziosi ad una 50enne di Frignano in cambio di un posto di lavoro per il figlio della medesima allo Stato Pontificio – aveva intrapreso una relazione con una donna. Un amore malato, come illustrato dalla vittima ai carabinieri della stazione di Pignataro Maggiore, con continue vessazioni subite dal compagno e le percosse quasi quotidiane. Tutto per denaro, quei soldi che il 35enne richiedeva con costanza alla compagna. Ai rifiuti facevano seguito i maltrattamenti. I carabinieri della stazione di Pignataro Maggiore, già investiti della titolarità delle indagini nel 2022 che portarono all’arresto dell’uomo, hanno accertato la violazione del divieto di dimora a cui il 35enne era sottoposto e lo schema di violenze subite dalla donna. Notiziata la Procura di Napoli Nord sono scattate di nuovo le manette per Carmine Cascio.

Leggi anche:

Pignataro Maggiore / Frignano / Aversa – Faccio assumere tuo figlio al Vaticano, arrestato finto agente segreto

Guarda anche

Raviscanina – Il mistero dei cani scomparsi, l’allarme  e la speranza

Raviscanina – E’ avvolta dal mistero la sorte toccata a diversi cani del paese, animali …