Ultim'ora
foto di repertorio

ANZIANO “STROZZINO” TENTA DI DISTRUGGERE LE PROVE: ARRESTATO

Dovrà rispondere di tentata estorsione e usura il 78enne di Caserta arrestato questa mattina dai carabinieri della locale Stazione.  L’uomo, dietro minaccia di aggressione fisica, ha tentato di farsi consegnare da un 71enne del posto, la somma di 500 euro in contanti. Ad allertare i carabinieri è stato proprio il 71enne, ormai disperato e terrorizzato per la propria incolumità, ai quali ha raccontato di essere vittima di usura da circa 6 anni e che aveva appena ricevuto una telefonata dal suo strozzino che lo aveva minacciato di male ingiusto se non gli avesse consegnato la somma di 500 € in contanti.  Al riguardo la vittima ha specificato ai carabinieri che i 500€ costituivano una ulteriore tranche di un debito di 1000 euro contratto con il 78enne nel lontano 2017 per la cui restituzione gli aveva già corrisposto, nel corso del tempo, un importo complessivo di euro 24.000 e che tale denaro il 78enne lo aveva prelevato con il suo bancoposta che si era fatto consegnare. Durante il racconto la vittima, alla presenza dei carabinieri, ha ricevuto ulteriore telefonata da parte del 78enne – ascoltata anche dai carabinieri – che minacciandolo di morte gli preannunciava il suo imminente arrivo presso l’abitazione per riscuotere il denaro richiesto. E’ stato immediatamente predisposto un apposito servizio. I militari dell’Arma hanno atteso, nascosti nel bagno, l’arrivo dell’uomo. Questi, appena giunto nell’abitazione, ha iniziato a minacciare la vittima. E’ in quel preciso momento che i militari dell’Arma sono usciti allo scoperto bloccandolo.  La successiva perquisizione personale e veicolare ha consentito di rinvenire e sequestrare la carta bancoposta intestata alla vittima e il corrispondente codice pin riportato su un foglio di carta nonchè pizzini manoscritti riportanti cifre relative a debiti e pagamenti dilazionati. L’uomo è stato quindi condotto presso gli uffici della Stazione dove, con il chiaro intento di cancellare le prove ha afferrato i pizzini stracciandoli. Il suo tentativo è stato però vano poiché i carabinieri, che avevano già provveduto a fotocopiarli, sono riusciti a recuperare tutti i pezzi e a ricomporli.

Guarda anche

PROVINCIA SENZA CORRENTE – CHI HA SUBITO DANNI PUO’ CHIEDERE RISARCIMENTO

CASERTA – Tantissimi residenti della provincia di Caserta hanno vissuto, nelle giornate di martedì e …