header photo

VAIRANO PATENORA – Morti sospette, la Nephart fa chiarezza

vairano patenora. “Nessun paziente è deceduto per cause inerenti la terapia dialitica.  In riferimento all’ articolo “Deceduti dopo aver fatto la dialisi, il giallo diventa inchiesta in procura”, pubblicato in data 15/09/2013 nella cronaca di Caserta, per onore di verità si precisa quanto segue:  la paziente Elena M. ha avuto, presso la sua abitazione, una vasculopatia cerebrale acuta per cui è stata accompagnata dal 118 presso l’ospedale di Piedimonte Matese dove è stata fatta diagnosi di emorragia cerebrale e dove è deceduta dopo 4 giorni. Il paziente Romeo R. è stato ricoverato in data 17/12/2012 presso l’ospedale di Piedimonte Matese per flemmone cutaneo e dimesso in data 21/12/2012 in condizioni critiche e non ha più dializzato presso il centro di Vairano. Il paziente Paolo E. affetto da cardiomiopatia dilatativa, diabete iatrogeno da pancreasectomia e da vasculopatia periferica, ha avuto nella notte del 25/12/2012 una insufficienza respiratoria per cui è stato accompagnato presso l’ospedale di Piedimonte Matese dove è stata fatta diagnosi di collasso polmonare sinistro e grave enfisema a destra e dove è deceduto dopo alcuni giorni. Come si evince dalla storia clinica degli ultimi giorni di questi pazienti, nessuno di essi è deceduto per cause che possano essere ascrivibili alla terapia dialitica”. Questa la nota con cui la società che eroga il servizio di dialisi a Vairano Scalo ha inteso fare chiarezza sulla vicenda.

link sponsorizzato:
© Paesenews.it Tutti i diritti riservati. Riservato ogni diritto di riproduzione ed utilizzo, anche parziale. Link sponsorizzato:
Condividi questo articolo:
    © Paesenews.it Tutti i diritti riservati. Riservato ogni diritto di riproduzione ed utilizzo, anche parziale. Link sponsorizzato:

    Nessun Commento »

    Puoi lasciare una risposta utilizzando il modulo in fondo. Il trackback non è attualmente abilitato.


    Vuoi essere il primo a lasciare un commento per questo articolo? Utilizza il modulo sotto..

    Lascia un commento

    Attenzione: Nel rispetto di tutti, i gentili visitatori sono pregati di non inserire commenti offensivi recanti bestemmie, insulti e ingiurie.

    Chi scrive si assume la responsabilità del contenuto ed esonera la Redazione di Paesenews.it da qualsiasi responsabilità diretta o indiretta derivante.

    Qualora i commenti istighino la violenza o risultino offensivi, la redazione si riserva il diritto di non pubblicarli. GRAZIE

    Per inserire correttamente il commento rispondere alla domanda antispam prima di premere il tasto INVIA



    7 − = sei