Ultim'ora

San Tammaro – Furto nell’ ASL, refurtiva restituita alla proprietaria

San Tammaro – Ha rivenduto per 32 € a un negozio di telefonia il cellulare che aveva poco prima rubato a una 70enne di San Tammaro. E’ accaduto ieri (3 maggio). Erano le ore 09:30 quando la vittima, un’anziana donna, è giunta con il marito presso la sede dell’ASL, ubicata in via Napoli a Santa Maria Capua Vetere, per rinnovare l’esenzione del ticket. Una giovane ragazza ivi presente, carpite le difficoltà dell’anziana donna a compilare il modulo, si è offerta di aiutarla. Poiché bisognava allegare al modulo anche la fotocopia della tessera sanitaria, la vittima si è recata presso la vicina cartolibreria lasciando, in custodia, la borsa al marito. E’ proprio in tale frangente che la 25enne, rivolgendosi all’uomo, l’ha convinto a consegnargli la borsa dicendogli che serviva alla moglie e dalla quale ha poi rubato il telefono cellulare. A seguito della denuncia sporta dalla vittima e in base alla descrizione fornita, i carabinieri della Stazione di Santa Maria Capua Vetere sono riusciti a individuare e identificare la donna che nel frangente, per 32€, aveva venduto a un negoziante di elettronica il telefono rubato, facendo credere a quest’ultimo che l’apparecchio telefonico era di sua proprietà. Recuperato, il cellulare è stato poi riconsegnato alla legittima proprietaria. La 25enne, invece, è stata denunciata per furto con destrezza.

Guarda anche

TEANO – Scontro fra auto e moto: due giovani feriti

TEANO – L’incidente è avvenuto questa sera lungo la strada provinciale che collega Roccamonfina con …