Ultim'ora
foto di repertorio

ALIFE – Incidente in azienda agricola, preoccupa il trauma polmonare

ALIFE – Il violento urto avrebbe provocato, fra le altre cose, anche un importante trauma polmonare. Proprio questo appare essere la preoccupazione maggiore per i medici della struttura matesina nella quale il ferito è ricoverato. Per ora, purtroppo, la prognosi resta riservata e la vita del giovane alifano è ancora in pericolo. Complessivamente, però, le notizie che giungono dall’ospedale di Piedimonte Matese sono buone e riempiono di speranza una intera comunità. Le condizioni del giovane ferito lo scorso sabato pomeriggio sono, nel complesso, nettamente migliorate, è sveglio e collaborativo con i medici. La vittima, operaio edile, è pratico anche nei lavori agricoli perché la madre è titolare di un’azienda agricola. Sabato scorso aveva deciso di dare una mano al suo amico del cuore con il quale condivide gioie e fatiche.  Mentre stavano sistemando del trinciato all’interno di un silos il suo amico, in retromarcia con il trattore, non lo avrebbe visto schiacciandolo contro il carrello che Giovanni stava per scaricare nel silos.
Secondo i primi riscontri un giovane uomo è rimasto schiacciato fra due trattori che erano in manovra sul piazzale dell’azienda.  Un urto violentissimo che ha devastato l’addome spappolando un rene, la milza e lesionando l’arteria aorta. Quanto messo in campo, successivamente, dai medici dell’ospedale di Piedimonte Matese è stato un autentico miracolo. L’equipe guidata dal primario chirurgo Gianfausto Iarrobino  – composta da Fidanza Maria Diana, Asciore Lorenzo e  Laurenzo Umberto; medici anestesisti Offi e Marra  – ha operato per diverse per rimuove gli organi interni lesionati e per bloccare l’emorragia copiosa dell’arteria aorta. Un intervento delicatissimo e complicato che è servito a salvare la vita al giovane operaio. Giovanni Sasso, 37 anni,  è in sala rianimazione, sotto la costante attenzione del medico  Maria Biasucci,  la sua vita è ancora in pericolo ma i medici sembrano essere fiduciosi in una evoluzione positiva delle sue condizioni. Servirà comunque del tempo.

Guarda anche

Conca della Campania – Edoardo e Angela: 25 anni insieme

AUGURI PER I 25 ANNI DI MATRIMONIO DI EDOARDO SIMONE E ANGELA CROLLA! AUGURI DA …