Ultim'ora

Graus Edizioni, la storia di Alessandro: “Le mie orecchie parlano”

Napoli – La storia raccontata nel libro è un racconto autobiografico che offre uno sguardo intimo sulle sfide e sulle vittorie di Alessandro, un ragazzo il cui coraggio e determinazione hanno ispirato migliaia di ragazzi. Alessandro nasce in una famiglia amorevole, ma la sua vita viene presto segnata dalla diagnosi di ipoacusia neurosensoriale bilaterale. Nel cuore di questo libro Alessandro condivide la sua incredibile storia di resilienza, affrontando non solo la perdita dell’udito, ma anche la ricerca della sua identità e il superamento degli ostacoli che la vita gli ha presentato. Attraverso le pagine di questo libro, il lettore viene immerso nelle emozioni e nelle esperienze di Alessandro, trovando ispirazione nella sua determinazione e nella sua capacità di trasformare le avversità in opportunità di crescita personale. Una storia di coraggio, resilienza e speranza che lascia un’impronta indelebile nel cuore di chi legge. Le mie orecchie parlano non è solo un libro per adulti, ma è anche consigliato come modello comportamentale sano a cui anelare, specialmente nel panorama scolastico, dove la riflessione sul rispetto verso l’altro e sulla ricerca della felicità sono spesso trascurate. Il sostegno e l’ospitalità della Biblioteca Nazionale Vittorio Emanuele III di Napoli sono stati pilastri fondamentali nel promuovere la cultura e condividere con il pubblico la storia di Alessandro.

IL LIBRO SARÀ PRESENTATO Giovedì 16 maggio alle ore 10:30 presso la Biblioteca Nazionale Vittorio Emanuele III di Napoli, Sala Manoscritti e Rari, Piazza del Plebiscito, 1, Napoli. Sarà presente l’autore: Alessandro Coppola. Saluti istituzionali: Lucia Marinelli, Direttrice delegata. M. Rosaria Imbriani, Bibliotecaria.

Guarda anche

Bimba di 8 anni strappata alla vita, intera comunità in lutto

VILLA LITERNO.  “Il Paradiso ha un nuovo angelo a vegliare su noi. Purtroppo è di …