Ultim'ora

CASERTA – BASKET SERIE A : LA PASTAREGGIA CADE A BRINDISI : IL 2016 SI CHIUDE CON UNA SCONFITTA

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Caserta (di Emanuele La Prova) – Si chiude con una pesantissima sconfitta il 2016 della Pasta Reggia JuveCaserta, che ieri sera, nella tredicesima giornata del girone d’ andata, è stata battuta 100-72 al PalaPentassuglia dall’Enel Brindisi. Prova davvero penosa quella dei bianconeri, che già dalla palla a due, sono sembrati piuttosto svogliati e insicuri. I pugliesi hanno approfittato delle disattenzioni casertane , ed hanno chiuso il primo quarto segnando ben 29 punti. Come prevedibile, la Juve non è mai riuscita a reagire, diminuendo lo svantaggio solo fino al -12. Una squadra che lotta per un piazzamento playoff, non può di certo permettersi degli stop così gravi. Nel terzo quarto, entrambe le squadre danno vita ad uno spettacolo osceno, per coloro che amano questo sport. Brindisi si blocca in attacco, ma Caserta non si sveglia e resta sempre dietro nel punteggio. Nell’ultima frazione di gioco Scott, Carter e M’baye decidono di mandare tutti a casa, mitragliando la formazione di Sandro Dell’ Agnello da ogni parte del campo. 61 sono i punti complessivi del terzetto biancoblu, che chiudono la serata nera della Pasta Reggia. Finisce così con la prestazione peggiore dell’anno il 2016 per la società di Pezza delle Noci. E’ stato un anno complesso ed esaltante allo stesso tempo. Dopo la vittoria-salvezza con Trento dello scorso 8 maggio, sono tanti gli avvenimenti che hanno fatto palpitare i tifosi bianconeri: dopo la paura di un nuovo fallimento societario, ecco che dal nulla arriva la Fortune, società che dichiara di voler comprare la squadra, ma che ad oggi ancora non ha sborsato un euro. Ed intanto, grazie al presidente Iavazzi, ecco che arrivano i primi colpi di mercato : Sosa, Watt , Czyz, giocatori di grande spessore. Ma intorno alla rosa, c’era tanto scetticismo, fino a quando la tripla di capitan Giuri decise  la prima gara contro Reggio Emilia, al Plamaggiò. Da quella vittoria, la Juve trae il coraggio necessario per portare avanti un campionato sorprendente, che la riporta tra le grandi del basket italiano. Nonostante le ultime sconfitte, la squadra resta sesta in classifica, piazzamento che permetterebbe ai bianconeri di partecipare alla coppa Italia. Il 2017 sarà fondamentale per riorganizzare la società in maniera definitiva. In città, si parla di un consorzio, che quindi escluderebbe la partecipazione della Fortune, opzione che per i tifosi sarebbe perfetta, vista anche la poca serietà che ha dimostrato fino ad ora Francesco Beneducci, che doveva essere il successore di Iavazzi. Con un presente costituito da pochi punti fermi, ed un futuro pieno di incognite, la JuveCaserta tornerà in campo il primo gennaio, quando al Palamaggiò arriverà Avellino, per l’attesissimo derby ( diretta sky sport). La vittoria significherebbe l’accesso alla coppa Italia che si giocherà a Rimini, la sconfitta potrebbe essere fatale. Una sfida nella sfida, in una partita , da alcuni anni a questa parte, vietata ai deboli di cuore. La Juve, deve ripartire dal calore della propria gente, che deve dimostrarsi più matura e appassionata . I litigi tra supporter della stessa squadra, sono  inutili quanto stupidi. Alcuni tifosi casertani, devono capire che il teatro si trova in Via Mazzini, non tra i boschi di Castel Morrone. Al Palamaggiò non si viene a fare i critici, né a fischiare un proprio giocatore dopo una palla persa: qui si viene a tifare, a incitare i ragazzi, sia quando le cose vanno bene, ma soprattutto quando le cose vanno male. Riempiamo il palazzo, e prendiamoci i due punti: solo stando tutti insieme , conquisteremo Rimini.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

LA SFIDA – L’Atletica Aversa Centro Santulli cala il poker: 4 squadre qualificate ai Campionati Italiani

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Aversa / Sparanise – Tra i Senior, maschi in A Argento e femmine in A …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

11 − tre =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.