Ultim'ora

Cellole – La Rai in diretta da Baia Domizia su “Uno Mattina”: un confronto tra spiagge

Cellole di (Nicolina Moretta) – Oggi, la trasmissione di Rai Uno “Uno Mattina” ha trasmesso una diretta speciale da Baia Domizia. Durante la puntata, è stato fatto un interessante paragone tra due spiagge italiane molto diverse per costo e accessibilità: Forte dei Marmi e Baia Domizia. La spiaggia di Forte dei Marmi, nota per essere una delle mete più esclusive della Toscana, richiede una cifra che varia dai 6 mila ai 13 mila euro al mese per una vacanza presso uno dei suoi lussuosi stabilimenti balneari. Questi costi esorbitanti sono giustificati da servizi di altissimo livello, riservati a una clientela d’élite. Baia Domizia offre un’alternativa molto più accessibile pur mantenendo elevati standard di servizio. Baia Domizia quest’anno, grazie agli sforzi dell’amministrazione comunale, ha ottenuto la prestigiosa bandiera blu, un riconoscimento internazionale assegnato alle spiagge che rispettano rigorosi criteri di qualità dell’acqua e dei servizi. La trasmissione ha scelto di trasmettere dal Lido Marina, situato a Baia Domizia sud e durante la diretta, è stato intervistato Gioacchino Sarno, gestore del Lido Marina insieme al fratello Davide. Gioacchino  ha sottolineato lo sforzo compiuto per una significativa ristrutturazione dello stabilimento, che ha portato a un miglioramento dei servizi offerti ai clienti. Nonostante gli investimenti, il gestore ha evidenziato come siano riusciti a mantenere i prezzi calmierati, rendendo Baia Domizia una meta molto più accessibile rispetto a Forte dei Marmi, senza sacrificare la qualità dell’esperienza balneare. Questa trasmissione ha messo in luce come sia possibile trovare mete estive che offrono servizi di alta qualità a prezzi accessibili. Baia Domizia, con il suo lidi, tra cui il Lido Marina e il recente riconoscimento della Bandiera Blu, si conferma come una destinazione ideale per chi cerca una vacanza al mare senza dover spendere cifre esorbitanti.

Guarda anche

CELLOLE – Sicurezza pubblica sul litorale: Di Iorio si allinea al Prefetto, Di Leone no. Furbizia o dimenticanza?

CELLOLE – Le nuove regole volute dal Prefetto di Caserta per evitare i soliti problemi …