Ultim'ora

Villa di Briano – Slot machine nascoste nel muro, due denunciati

Villa di Briano – La Polizia di Stato di Caserta, nella serata di ieri, ha denunciato in stato di libertà il titolare e un dipendente di un bar di Villa di Briano per il reato di esercizio di giochi d’azzardo. L’attività scaturisce dai controlli svolti dal Settore polizia amministrativa del Commissariato di P.S. di Casal di Principe, con l’obiettivo di arginare il fenomeno della dipendenza patologica da gioco d’azzardo. I dispositivi illegali, due slot machine riproducenti il gioco del poker non collegate in rete come previsto, sono stati individuati all’interno di un apposito vano del bar dedicato al gioco, dove erano presenti macchinari autorizzati “di facciata”. Infatti, le due macchinette sono state scovate all’esito di un meticoloso controllo, poiché occultate in una finta boiserie tramite appositi pannelli motorizzati a scomparsa, coperti da fotografie di Maradona e del “Napoli campione d’Italia”. Oltre alla denuncia penale ed al sequestro delle slot machine e del denaro ritrovato all’interno, l’attività sarà segnalata all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per la contestazione degli illeciti amministrativi ed al Comune, per l’adozione dei provvedimenti nei confronti del titolare del bar.

Guarda anche

VILLA DI BRIANO / CESA – MANCATA COMUNICAZIONE DI INIZIO ATTIVITA’: SEQUESTRATA OFFICINA MECCANICA

Villa di Briano / Cesa – Non ha provveduto a comunicare l’inizio attività. Questo è …