Ultim'ora

Piedimonte Matese – Tragedia sul lavoro, due imprenditori indagati per la morte di Paolo

Piedimonte Matese – Due imprenditori del capoluogo matesino (versante casertano) sono indagati per la tragica morte di Paolo Altobelli, l’operaio precipitato da un capannone sul quale stava lavorando. L’acume investigativo dei carabinieri della locale stazione ha permesso di capire la verità di fatti. Sono indagati Luigi Cozzone e Domenico Del Monaco. Il primo in qualità di committente dei lavori, il secondo in qualità di datore di lavoro di fatto della vittima. Secondo l’accusa Paolo Altobelli, lo scorso 20 giugno 2022, alle dipendenze della ditta DEL MONACO stava eseguendo alcuni lavori di carpenteria su una struttura dell’attività gestita da Cozzoni che, quindi, aveva commissionato i lavori. Purtroppo, mentre era sulla copertura del capannone, probabilmente per il cedimento di una lamiera, cadde battendo violentemente il capo. Le gravissime lesioni subite, pochi giorni dopo, determinarono la morte del 40enne che si trovava ricoverato presso l’ospedale di Piedimonte Matese.

Leggi anche:

Piedimonte Matese – Paolo è morto sul lavoro: caduto dal capannone dell’azienda. Poi la messa in scena dell’investimento

Guarda anche

Piedimonte Matese – Lancia libri e oggetti dalla finestra di casa, 40enne sottoposto a TSO

Piedimonte Matese –  E’ stata una giornata intensa quella vissuta ieri dagli agenti della polizia …