Ultim'ora

TEANO – Comunali, le primarie di Pugliano

TEANO. Si è conclusa un’iniziativa abbastanza singolare promossa dal comitato “Un’Opportunità per Teano”, movimento politico di recente formazione che gareggerà alle prossime elezioni comunali. In particolare, dai due organizzatori di questo progetto, membri del comitato, Eduardo Sacco e  Dante Chece, la comunità di Pugliano è stata chiamata liberamente a dare la propria preferenza a uno dei tre giovani che si erano proposti come possibili candidati per rappresentare la frazione. Alla fine, la scelta a larga maggioranza ha premiato Augusto De Burro, giovane Sergente Meteo presso la 46° Brigata di Pisa e iscritto nel 2011 al corso di laurea in “Scienze politiche per il territorio, l’ambiente e l’energia” presso la Seconda Università di Napoli.  Trapela soddisfazione nelle parole del dottor Sacco, che sostiene che “per la prima volta il candidato viene democraticamente scelto dal popolo anzichè essere “indicato” dalla politica”. E’ questa la prima tappa che “Un’Opportunità per Teano” ha realizzato, ma che si pone in un percorso iniziato già nello scorso anno, quando vennero allestiti vari gazebo per valutare e sondare le proposte e le opinioni della cittadinanza riguardo alla politica locale.
Un percorso tracciato dal popolo, che tiene da subito conto delle loro esigenze, senza aspettare l’esito imprevedibile della tornata elettorale comunale. Bisogna ricordare che questa sorta di primarie “assembleari” sono un’assoluta novità nel nostro contesto locale ( ha il solo precedente, ma unicamente a livello nazionale, del PD), che erode e sradica in parte l’immobilismo di un sistema politico che non ha inteso, per buona parte, sbloccarsi da un meccanismo di nomine decise dai “leaders” di partito. Un esperimento che andrebbe reiterato, come ha apostrofato ancora il dottor Sacco “una bella e concreta esperienza che vorremmo ripetere anche nelle altre frazioni di Teano”. E’ forse giunta una nuova opportunità per tanti cittadini sfiduciati dalla politica condotta con i metodi tradizionali. Un’opportunità che, come c’insegna la lingua latina, deve essere ” tempo opportuno” e strategico in cui agire e organizzarsi, ma tutto rigorosamente sottoposto al vaglio dei cittadini che vengono inclusi in una dinamica in cui non più si distingue tra un “io” (il politico) e un “tu”(il cittadino), ma si diventa tutti un grande “noi” collettivo.
Dunque, una sfida alla luce del sole che sollecita con i fatti, già da ora a sedersi al tavolo del confronto tra rappresentanti e rappresentati, dopo che ciò era stato preannunciato a fine dicembre in occasione della presentazione del comitato. Una sfida a distanza lanciata a tutti e anche alle altre forze politiche concorrenzialmente in campo.
“Un’opportunità per Teano”, il sodalizio formato da più associazioni e singoli cittadini impegnati da tempo in attività ed iniziative di forte impronta civica e sociale. Con l’allestimento della struttura, posta accanto al Municipio cittadino e già sede di un circolo degli artigiani, intendiamo fornire ai nostri concittadini un punto di riferimento che possa fungere da luogo di aggregazione e da centro di ascolto.
L’inaugurazione sarà l’occasione per incontrarci, conoscerci, discutere di buona politica e di programmi elettorali, raccogliere adesioni di nuovi amici che abbiano voglia, come noi, di lavorare per la costruzione di una città e di un territorio diversi, a partire dai nostri futuri rappresentanti. Costoro eserciteranno il ruolo che gli affideremo con onore e rispetto delle idee e dei progetti che gli chiederemo di realizzare, con umiltà e serietà, attraverso la fiducia espressa con il voto.
Facciamo sentire alla nostra città quanta voglia abbiamo di voltare davvero pagina. L’inaugurazione, che prevede un aperitivo, è aperta a tutta la cittadinanza”.

Guarda anche

Raviscanina – Il mistero dei cani scomparsi, l’allarme  e la speranza

Raviscanina – E’ avvolta dal mistero la sorte toccata a diversi cani del paese, animali …