Ultim'ora

Vairano Patenora / Teano – Spaccio di droga, il famoso Arturo di Carinola arrestato e condannato

Vairano Patenora / Teano – In tutta la zona del vairanese così come in quella teanese era diventato famoso, fra tutti gli assuntori di stupefacenti, per la sua inesauribile disponibilità nel rifornire droga, in particolare cocaina e crack. Bastava una chiamata e lui prontamente organizzava una consegna. Artur Gini – 37enne di origini albanesi ma da tempo residenti nel comune di Carinola – conosciuto da tutti conosciuto come me Arturo, aveva messo in piedi una efficiente e redditizia piazza di spaccio itinerante capace di soddisfare le esigenze del mercato dell’Alto Casertano. Da alcuni mesi la sua base operativa era lungo la strada provinciale che da Caianello conduce verso Teano. Il suo “magazzino” era collocato nei pressi di via Zanni dove nascondeva (all’interno dei pilastri di ferro che reggono il guardrail) centinaia di dosi di stupefacenti. Secondo i primi riscontri l’uomo riusciva a piazzare poco meno di 200 dosi ogni giorno. Ieri il suo “commercio” è stato spezzato dall’attività dei carabinieri di Vairano Scalo – guidati dal maresciallo Palazzo – che lo hanno sorpreso mentre cedeva alcune dosi di cocaina ai clienti. Nel pomeriggio di ieri c’è stata l’udienza di convalida del fermo prima della quale l’indagato e il suo difensore hanno scelto il rito abbreviato, puntando chiaramente ad uno sconto sulla pena. Al termine dell’udienza il giudice ha inflitto una condanna a 2 anni e 8 mesi di reclusione concedendo ad Arturo il beneficio degli arresti domiciliari nella sua Carinola.

Guarda anche

Capriati a Volturno – Carabinieri morto improvvisamente: domani i funerali di Pasqualino

Capriati a Volturno / Monteroduni – Sarà sepolto nella sua Monteroduni l’appuntato dei carabinieri morto …