Ultim'ora

ANBIMA CAMPANIA, il Concerto della Banda Giovanile per rendere grazie a Santa Cecilia

Benevento – Il Concerto della Banda Giovanile ANBIMA CAMPANIA APS diretto dal Maestro Leonardo Quadrini nella fantastica cornice del Teatro Romano di Benevento è stato il miglior modo possibile per rendere grazie a S. Cecilia, la Santa Patrona e Protettrice dei musicisti e dei cantanti che ricade nella giornata odierna. Il Repertorio, interamente sinfonico, ha proposto i migliori brani della tradizione bandistica italiana sapientemente diretti dal Maestro Quadrini che oltre ad essere un affermato direttore d’orchestra di fama internazionale è anche un abile scopritore di giovani talenti musicali. Per il Presidente di ANBIMA CAMPANIA APS M° Pasquale Napolitano:“Il Gran Concerto della Banda Musicale Giovanile rappresenta un momento di elevata cultura musicale, che mette in luce i migliori talenti della nostra terra oltre che riunire, in un’unica grande orchestra, tutti i giovani musicisti ANBIMA Campania. In questo splendido scenario del teatro Romano di Benevento, i ragazzi hanno vissuto un momento di unione con al centro la sensibilità artistica e la condivisione di un modello educativo che ANBIMA APS promuove da diversi decenni. È stata una delle più belle pagine della storia musicale giovanile della Campania, che da sempre offre fior di musicisti in campo nazionale ed internazionale”. Molto interessante il repertorio di marce sinfoniche eseguito dai giovani musicisti e diretto dal Maestro Giovanni De Robbio nel finale. Ad ogni esecuzione è stata illustrata la genesi della marcia insieme ad alcuni interessanti aneddoti dei migliori compositori del repertorio bandistico italiano. Il Racconto ha svelato sfaccettature originali ed autentiche del mondo della banda catturando l’attenzione del pubblico. Le iniziative artistiche di  ANBIMA CAMPANIA APS continueranno con due interessanti Master Class per strumenti a Fiato con due grandi strumentisti come il trombettista Francesco Tamiati ed il sassofonista Silvio Rossomando.

Guarda anche

GIOIA SANNITICA – Omicidio Melillo, Danilo tace davanti al giudice della convalida. Ordinanza di arresto

Gioia Sannitica – Ieri mattina, mentre la salma di Alessio Melillo 24 anni, viaggiava verso …