Ultim'ora
foto di repertorio

SCUOLA NEL MATESE: SCOMPARE L’ISTITUTO DI AILANO RAVISCANINA

I comuni di Capriati a Volturno con delibera di giunta  n° 49 del 2/10/2023, , il comune di Pratella con delibera di Giunta n° 60 del 10/10/2023 il comune di Valle Agricola con delibera di Giunta n° 54 del 11/10/2023 e il comune di Ailano con delibera di Giunta n° 52 del 12/10/2023 hanno stabilito di aderire all’iniziativa del Comune di Capriati a Volturno relativa al  DIMENSIONAMENTO SCOLASTICO – SOSTEGNO ED ADESIONE ALLA CONSERVAZIONE DELL’ISTITUZIONE SCOLASTICA IN CAPRIATI A VOLTURNO, CON AGGREGAZIONE DEGLI ALTRI ISTITUTI.
Quindi nell’anno scolastico 2024/2025 ci sarà un’unica Istituzione scolastica con sede in Capriati a Volturno, sede che dal punto di vista territoriale non può essere considerata centrale rispetto all’intero territorio interessato. Alla data odierna  ancora non è chiara la posizione del Comune di Raviscanina che ancora non ha deliberato e non è chiaro neanche come mai i comuni montani non hanno invocato le deroghe specificamente previste dalla Linee guide emanate dalla Regione Campania che prevedono: Istituzioni scolastiche autonome Le istituzioni scolastiche per essere autonome devono avere di norma un numero di alunni, consolidato e prevedibilmente stabile almeno per un quinquennio, con media regionale compresa tra un minimo di 900 ed un massimo di 1000 alunni. Sono previste deroghe rispetto ai citati parametri ordinari nelle seguenti ipotesi:
Istituzioni scolastiche situate nelle piccole isole
e nei comuni montani per salvaguardarne le specificità;
il numero minimo di alunni può essere derogato con motivazione specifica in presenza di particolari situazioni logistiche, strutturali e, nelle aree ad alta densità demografica, con particolare riguardo agli istituti di istruzione secondaria che richiedano beni strutturali, laboratori ed officine di alto valore artistico o tecnologico, secondo quanto stabilito dal D.P.R. 233/98.
Attualmente nel territorio dell’Alto Matese attualmente sussistono 2 Istituti comprensivi:
l’istituto comprensivo di Capriati a Volturno dove afferiscono i plessi della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado dei seguenti comuni Capriati a Volturno, Fontegreca, Letino e Prata Sannita che servono anche gli studenti di Ciorlano e Gallo Matese. L’istituto comprensivo di Capriati a Volturno, è sito in comune montano con un numero attuale di 401 alunni;
l’istituto comprensivo di Ailano -Raviscanina dove afferiscono i plessi scolastici della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado dei seguenti comuni: Ailano, Raviscanina, Pratella e Valle Agricola, con una popolazione scolastica di 235 alunni. L’attuale configurazione dell’Istituto Comprensivo Ailano-Raviscanina deriva dal provvedimento di razionalizzazione della rete scolastica effettuato nell’anno scolastico 2012/2013, che spostando la dirigenza scolastica nel Comune di Raviscanina, comune considerato completamente montano, riuscì a salvaguardare la dirigenza stessa in base alla deroga prevista per gli istituti siti in comuni montani.
Tra l’altro l’istituto comprensivo Ailano Raviscanina è in stato di reggenza da più anni, sembrerebbe che i livelli di popolazione scolastica non permettono la prosecuzione del funzionamento di nessuno dei 2 istituti comprensivi neanche invocando la deroga prevista per i comuni montani (anche se le linee guide della Regione Campania prevedono tali deroghe opportunamente motivate). L’aggregazione delle due citate istituzioni, invece, consentirebbe di avere un numero di alunni tale da conservare una istituzione scolastica a servizio di un territorio montano, particolarmente svantaggiato che patisce un significativo fenomeno di spopolamento

Guarda anche

Raviscanina – Comune, il sindaco Castrillo crede di essere imperatore di un regno “autonomo”

Raviscanina – Un consigliere di minoranza si dimette, il sindaco del paese dopo circa un …