Ultim'ora

Pagani – Calcio: la Casertana passa a Pagani e vince i play off

PAGANI (di Alfredo Stella) – Vince la Casertana: un 2-0 in casa della Paganese che non ammette repliche. Dopo aver eliminato in semifinale l’Arzachena, sotto i colpi di Ferrari e Guida cade anche la Paganese e tra le mura amiche. Una vittoria che la mette in buona posizione in Falchetti per i ripescaggi in serie C. Una Casertana ordinata, attenta  e cinica al momento giusto che ha vendicato la immeritata sconfitta del campionato.

Primo tempo:
E’ la Paganese con Capone a rompere gli indugi con Cipolla che manda fuori al 7’. Risponde la Casertana con Sabatino con un tiro da lontano, senza sortire effetti. Al 15’ infortunio del portiere Morto che si scontra con Turchetta. Al 17’ è D’agostino a provare la via della rete, ma Prisco para. Al 18’ Bollino su cross di Casoli in scivolata a pochi passi dal palo di destra della porta difesa da Moro, mette fuori. Al 31’ bello il cross di Tringali per la testa del solito Bollino che per un amen non colpisce la sfera.  Al 35’ Capone si becca il giallo. Al 36’ ci prova Campanile a sparare alto. Al 38’ altro giallo per i padroni di casa: sul taccuino dell’arbitro ci finisce Maccherini per un fallo su Turchetta. Al 42’ bella l’azione di Bollino che prova il tiro e Moro smanaccia in angolo con un colpo di reni.

Secondo tempo:
Al 2’ minuto gol annullato a Bollino per fuorigioco. Al 6’ bravo Prisco ad intervenire sui piedi di Campanile.  Bello il tiro a giro di Turchetta, bravo Moro a distendersi e respingere sulla sua sinistra. Cambio Paganese all’8’: esce Maccherini per l’ex Cusumano. Bravissimo Prisco a metter in angolo su un tiro pericolosissimo di Faiello. Cambio Casertana al 20’: esce Turchetta per far posto a Taurino. Giallo per Soprano al 22’. Bella l’azione a percussione di Taurino per Ferrari che termina in fuorigioco. Doppia sostituzione per Paganese: entra Fois per Campanile e Maggio per Cipolla. Al 25’ esce male prisco che perde palla e salva sulla linea Sabatino.  Giallo per Sicurella al 28’.  Cambio Casertana: esce Bollino per Liurni al 28’. Altro cambio per la Paganese: esce Sicurella per Iuliano. Ci prova De Felice dal limite, para senza problemi Prisco.  Al 40’ bella palla di Liurni per Taurino che sbaglia banalmente l’impatto con la palla. Ammonito un giocatore della panchina paganese al 44’. Sostituzione Casertana al 44’: esce Tringali per Matese.  Al 45’ ci prova Casoli palla alta.

Primo tempo supplementare:
Al primo è la Casertana con Paglino, ma Moro para. Ancora Paglino al 3’ che entra in area respinge la difesa. Gol Casertana al 4’: è Ferrari a mettere in rete con un colpo di testa dopo un cross dalla destra di Paglino. Il centravanti si toglie la maglia e si becca il giallo. E’ Cusumano al 9 a provare la via della rete, para Prisco. Giallo per Matese al 13’. Azione pericolosa in area casertana, Taurino mette fuori.

Secondo tempo supplementare:
Al 3’ cambio Casertana: esce Ferrari per Guida. Ci prova Liurni al 4’ ma il tiro viene respinto in angolo. Cambio Paganese: esce Capone per Dioh. Gol Casertana: raddoppia Guida. Rosso per Faiello al 10’ che lascia il campo. Bella  la sforbiciata di De Felice all’11, palla fuori. Azione Paganese con Del Gesso che spara altissimo.

Campionato nazionale serie D Girone G –  Finale play off –  Stadio Marcello Torre

PAGANESE CALCIO 1926 – CASERTANA F.C 0-2 dts

Reti: Ferrari (Cas) al 4’ del primo tempo supplementare. Guida al 6’ del secondo tempo supplementare.

Arbitro : Carlo Virgilio di Agrigento- Primo assistente: Marco Roncari di Vicenza – Secondo assistente: Antonio Giangregorio di Padova

Casertana F.C.: Prisco – Sabatino – Soprano – Tringali  – Ferrari – Bollino – Cugnata – Casoli – Turchetta – Manzo – Paglino. A disposizione: Romano – Galletta – Vacca – Liurni – Atteo – Matese – De Falco – Taurino – Guida. All. Vincenzo Cangelosi

Paganese calcio 1926: De Felice – D’Agostino – Capone -Del Gesso – Campanile – Cipolla – Faiello – Sicurella  Di Somma – Maccherini. A disposizione: Pinestro – Caiazzo – Cusumano – Iuliano – Maggio – Verna – Semonella – Dioh – Fois. All. Domenico Giampà

Guarda anche

RIARDO – Discarica intercomunale di rifiuti, tante ombre. Ferrarelle chiede ai giudici di cancellare il progetto: mette in pericolo le sorgenti

RIARDO – L’azienda Ferrarelle ha promosso un ricorso presso il TAR Campania contro il progetto …