Ultim'ora

Piedimonte Matese – Partite truccate: condannati Nocerino e Palmisano

Piedimonte Matese – Ci sarebbe stato un tentativo di “combinare” il risultato della gara fra la Fc Matese ed il Chieti. Per quei fatti il Tribunale Federale ha emesso sentenza di condanna a carico di due calciatori: Gaetano Palmisano del Chieti, a anni 4 (quattro) di squalifica e Vittorio Nocerino, Fc matese, a mesi 9 (nove) di squalifica. Tutto sarebbe partito da un calciatore del Chieti che avrebbe detto ai compagni di aver raggiunto un accordo con un calciatore del Matese per un pareggio. I compagni del calciatore del Chieti avrebbero rifiutato l’accordo informando l’allenatore che a sua volta avrebbe informato la dirigenza. Gara terminata con il risultato di 2-0 in favore del club campano. Ed è stato proprio il club neroverde a segnalare alla Procura Federale il comportamento sospetto di un proprio tesserato, reo di aver convocato, la sera prima del match, alcuni compagni di squadra per proporre loro un accordo per un pareggio. I giocatori hanno rifiutato tale proposto ed hanno immediatamente informato la società. Il Chieti, dal canto suo, ha subito preso le distanze da quanto emerso. Ora  arriva la sentenza del Tribunale Federale che condanna i due calciatori.

 

Guarda anche

Teano / Caianello – Incidente in autostrada: tre feriti. Grave un camionista (guarda il video)

Teano / Caianello – Lo scontro è avvenuto ieri pomeriggio al chilometro 703 in direzione …