Ultim'ora

Piedimonte Matese – Gestione depuratore, dipendente licenziato dopo 14 anni: preso in giro da tutti

Piedimonte Matese – E’ amaro e pieno di delusione lo sfogo dell’uomo licenziato dopo 14 anni al servizio dell’impresa che aveva in gestione un depuratore comunale. Raffaele Compositore non usa mezze parole: “sono stato licenziato ingiustamente, senza una vera ragione e soprattutto, dopo, sono stato preso in giro continuamente. Preso in giro dall’imprenditore e dalla politica. Tutti hanno promesso per poi non mantenere. E’ da un anno circa che sono stato licenziato, dopo 14 anni di servizio, come manutentore al depuratore di Piedimonte Matese; mi sono rivolto all’amministrazione per spiegare la problematica di quello che stava succedendo con la nuova ditta temporanea. Si sono dimostrati attenti al problema rassicurandomi. Purtroppo le promesse sono rimasti senza azioni concrete. Solo promesse. Io mi ritrovo dopo un anno di attesa senza lavoro, padre di famiglia mortificato e deluso. Sto chiedendo semplicemente il mio posto di lavoro che mi è stato tolto ingiustamente senza nessun motivo”. Così Compositore ha spiegato il suo calvario dopo aver perso il lavoro. Gli amministratori comunali, dal canto loro, si sono difesi spiegando che nessun ruolo hanno mai avuto nel licenziamento di Compositore che era in servizio presso impresa esterna.

Leggi anche:

Piedimonte Matese – Gestione depuratore, operaio licenziato: l’impresa continua a operare e incassa anche il mio stipendio. Sindaco immobile

Guarda anche

Calvi Risorta – Capannone in fiamme, soccorsi sul posto (il video)

Calvi Risorta – I soccorsi sono sul posto e stanno operando per domare il rogo …