Ultim'ora
Pierluigi Casale

Teano – Ambito Sociale, persone con gravi disabilità abbandonate. Indice puntato contro Casale

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Teano – Sono infuriati alcuni utenti dell’Ambito Sociale di cui Teano e Capofila. La questione ruota intorno alla mancata erogazione di alcuni importanti servizi destinati a persone colpite da gravissime disabilità. Il nuovo responsabile del servizio – Casale, dipendente del comune di Cellole e comandante di quella Polizia Locale – che avrebbe più volte promesso la soluzione del problema, per rimangiarsi, sistematicamente, quanto detto in precedenza. Inutile, per gli utenti disperati, rivolgersi al Commissario Prefettizio che amministra il municipio sidicino dallo scorso dicembre. Così, fra una promessa e l’altra, fra un ripensamento e l’altro, le pene peggiori sono sempre per gli utenti bisognosi.
Tutto parte dalla determina dello scorso mese di dicembre 2021 a firma dell’allora responsabile deli servizi, Zaccaria. L’atto viene clamorosamente smarrito dalla macchina amministrativa sidicina. Sarà la stessa Zaccaria a recarsi in comune, a Teano, lo scorso febbraio 2022, per riconsegnare a mano l’atto a sua firma. Sperava così di sbloccare la vicenda, di lenire i disagi alle famiglie interessate. Invece nulla. Il documento, pubblicato lo scorso marzo, prevedeva l’erogazione degli assegni di cura sino a questo mese di giugno. Vengono impegnati 247.000 euro per assegni di cura fino a giugno per soddisfare le esigenze di 37 beneficiari con una spesa totale di circa 220mila euro con una rimanenza attiva in cassa di oltre 20mila euro.  Erogati i 220mila euro agli aventi diritto la regione avrebbe stanziato ulteriori fondi. Ebbene il responsabile Casale asserisce che sul capitolo non ci sono più soldi. Ma non basta, nelle ultime conversazione fra Casale e qualche utente, il responsabile avrebbe scaricato ogni colpa sul commissario: non ha tempo per fare la delibera di impegno dispesa, per cui non posso fare nulla.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Vairano Patenora – Due donne aggredite in pieno centro: momenti di terrore, il racconto di Denise

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Vairano Patenora – “A poche ore dall’accaduto, ancora è difficile realizzare con lucidità e capire …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

quindici − dieci =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.