Ultim'ora
FOTO DI REPERTORIO

SCUOLA e CORONAVIRUS – Il Governo ci ripensa: niente DAD con un solo contagiato

Non verrà attuata la didattica a distanza in caso di un solo positivo in classe. Il dietrofront del Governo si basa sulla necessità della scuola in presenza. La struttura del commissario metterà a disposizione delle Asl nuove risorse per poter fare il tracciamento e permettere agli alunni di frequentare le aule gestendo i contagi. La nuova circolare corregge e di fatto supera quella di lunedì sera: “Alla luce delle indicazioni della struttura commissariale si intendono conseguentemente superatele disposizioni di cui alla precedente circolare”. Saranno necessari due casi di positività per i bambini dai sei anni ai 12 (elementari e prime medie). Per gli altri più grandi che sono per l’85 per cento vaccinati resta il sistema della “sorveglianza attiva con i tamponi”: sarà predisposta la didattica a distanza soltanto dal terzo contagio in classe.

Guarda anche

Sessa Aurunca – Perseguita i cugini, le loro mogli e i nipotini: donna processata e condannata

Sessa Aurunca – Una donna di Sessa Aurunca è finita sotto processo con l’accusa di …