Ultim'ora

Teano – Elezioni regionali, Pina impone la sua legge: la sorella del sindaco candidata nel PD. Salta ogni accordo con Zannini

Teano – Alla fine l’europarlamentare Pina Picierno ha imposto la sua legge. Salta, quindi, l’accordo fra il consigliere uscente Giovanni Zannini e la fascia tricolore Dino D’Andrea che aveva giurato “fedeltà” al mondragonese tanto da voler candidare la sorella, Antonella nella lista del Presidente per fare proprio coppia con Zannini. Ma le opposizioni – esterne ed interne alla stessa famiglia Picierno – a tale ipotesi sono state fortissime. L’unica soluzione possibile, capace di accontentare tutte le parti in cause è stata quella di candidare Antonella D’Andrea all’interno della lista del Partito Democratico, al fianco di Stefano Graziano con il quale la inesperta aspirante consigliere regionale potrebbe fare tandem. Certamente non sarà una candidatura capace di spostare – numnericamente parlando – gli equilibri all’interno della lista del PD. E’ stato lo stesso sindaco di Teano – Dino D’Andrea – ad annunciare l’accordo raggiunto pubblicando sul suo profilo social una foto scattata davanti gli uffici della Regione, a Napoli. Una foto nella quale oltre alla stessa fascia tricolore teanese, si vedono Pina Picierno, Stefano Graziano e Antonella D’Andrea (sorella di Dino).

Guarda anche

Teano – Dissesto evitato, D’Andrea: anche merito mio

Teano – Durante l’ultimo consiglio comunale l’amministrazione guidata dal sindaco Gianni Scoglio ha spiegato come …

un commento

  1. ve ne accorgerete, ve ne accorgerete alle elezioni. Il cittadino perbene non dimentica. Forza Belusconi e Forza Italia