Ultim'ora

DRAGONI – Estorsione al prete, indagine chiusa

DRAGONI. Sarebbe sul punto di essrec hiusa l’indagine nata dall’estorsione al parroco. Una indagine che ha portato nei giorni scorsi all’arresto delle due persone ritenute colpevoli dei fatti avvenuti a Prata Sannita.
Le prove  raccolte dai militari dell’arma, guidati dal maresciallo Sileo, sarebbero tante e dettagliate; non lascerebbero quindi alcun spazio a dubbi.  Con un quadro così chiaro della situazione lo spazio per le difese sembra davvero essere molto poco. Soddisfazione in paese per la soluzione di una vicenda che vedeva come vittima un anziano parroco terrorizzato dall’azione dei due estorsori.
Lo scorso 17 gennaio, fu arrestata in flagranza di reato Virginia Musco, 42enne di Alvignano, con a carico precedenti per reati contro la persona e in materia di stupefacenti.  Secondo quanto accertato dai militari, la donna, oltre ad aver minacciato di morte un anziano sacerdote che vive attualmente presso un convento di Prata, che oltre venti anni fa era stato parroco in Alvignano, tentava di estorcergli una somma contante pari a 2.500,00 euro, altrimenti avrebbe prodotto e resi pubblici alcuni fotomontaggi compromettenti che lo riguardavano. La 42enne, nell’atto di commettere l’estorsione, fu bloccata dai Carabinieri, che si erano appostati nei pressi del convento dopo la segnalazione della vittima, e successivamente trasferita presso il carcere femminile di Pozzuoli. Un ulteriore sviluppo delle indagini sul caso, ha portato ieri mattina i Carabinieri della Stazione di Prata Sannita, con la collaborazione dei militari della Stazione di Alvignano, ad eseguire un nuovo arresto. Si tratta di Biagio Diana, 55enne di Dragoni,  il quale secondo quanto emerso dalle indagini, sarebbe stata la mente dell’attività estorsiva ai danni del sacerdote.

Guarda anche

Piedimonte Matese – Giovane professoressa si lancia dal terzo piano: incredulità e dolore in via Sannitica

Piedimonte Matese – Insegnava presso la scuola media Vitale del capoluogo matesino, abitava all’interno di …