Ultim'ora

CAIANELLO – Piove in classe, scoppia la protesta dei genitori

caianello. Da diverso tempo due classi del plesso del Montano sono state chiuse per motivi di “pioggia”.  Gli alunni “trasferiti” altrove, sempre nello stesso plesso ma in condizioni molto precarie.
Scoppia la protesta dei genitori che stanno tentando di spingere l’amministrazione comunale – guidata da Marino Feroce – e la dirigente dell’Isitituto Comprensivo, a ricercare la giusta soluzione al problema.
Finora, però ogni tentativo è stato vano: la dirigente scarica ogni responsabilità sull’amministrazione comunale, la quale, a sua volta, alza le mani e ammette: non abbiamo fondi stiamo cercando una soluzione.
Intanto però i disagi pesano tantissimo sugli studenti ed in particolare sulle due classi “sfrattate” dalla pioggia.
Una è stata sistemata nella sala mensa dove fino all’intervallo si studia, poi, si trasforma in sala da pranzo. Una situazione probabilmente al limite delle norme igieniche.
L’altra classa non è stata certamente ppiù fortunata, tanto che è stata sistemata in un locale piccolissimo, troppo stretto per potervi fare lezioni. La speranza è che presto vengano trovate soluzioni adeguate.

Guarda anche

Caserta / Viterbo – Trasporto, reperimento e trattamento illecito di metalli anche preziosi, 2 arrestati e 27 indagati

Caserta / Viterbo – E’ stata scardinata un’organizzazione dedita al reperimento, trasporto e trattamento illecito …