Ultim'ora

BAIA E LATINA – Ambiente, arrivano le guardie ambientali

baia e latina. Vita dura, a partire dal 2013, per chi non rispetta le regole basilari della convivenza civile, in particolare in tema di rifiuti, verde e animali e della tutela dell’ambiente in genere. Con il 2013 prenderanno infatti servizio, sul territorio comunale di Baia e Latina, le GAV (Guardie Ambientali Volontarie).  E’ prevista per oggi la cerimonia di giuramento davanti al Sindaco come previsto dalla normativa vigente. Alla cerimonia che si terrà alle ore 10.30 nella chiesa di San Vito Martire di Baia e Latina presenzieranno: Il Presidente dell’Amministrazione Provinciale di Caserta On. Dott. Domenico Zinzi, l’Assessore Provinciale all’Ambiente, Ecologia e Gestione dei Rifiuti Prof. Ing. Paolo Bidello, il Nucleo Provinciale di Protezione Civile, il Nucleo Comunale della Protezione Civile ed il Gruppo Cinofilo Provinciale. Le GAV Comunali di Baia e Latina saranno 7 normalissimi cittadini (2 donne e 5 uomini, tra studenti e  impiegati, di età compresa tra i 25 e i 40 anni, che hanno scelto di mettere a disposizione parte del loro tempo libero (minimo 14 ore al mese) per la tutela ambientale. Hanno effettuato un corso di 3 mesi in Provincia – erano in tutto circa 400 – e 7, appunto, sono state assegnate al Comune di Baia e Latina. La responsabilità  dell’attività delle Guardie Ambientali Volontarie è affidata al comando dei Vigili Urbani,  di cui è responsabile  Maria Concetta D e Simone.  Saranno assicurate e percepiscono solo un rimborso spese (se dovuto per legge). Questi sette ragazzi, infatti, dichiara Michele Santoro Sindaco del Comune di Baia e Latina, pattuglieranno il territorio   con il preciso compito di impedire l’abbandono indiscriminato di rifiuti da parte di incivili e contribuiranno a far funzionare meglio la raccolta differenziata oltre ovviamente a tutelare il nostro immenso patrimonio ambientale unica risorsa del nostro territorio. Infatti, con questo corpo di volontari “volenterosi” si intende tutelare maggiormente la salute dei cittadini. E’ la tutela ambientale e l’applicazione delle norme comunali, regionali e nazionali in materia di diritto di protezione ambientale, nonché l’attività di acquisizione, accertamento di tutte le violazioni inerenti tematiche ambientali. La “Guardia Ambientale Volontaria” ha il potere specifico sull’inquinamento, ovvero abbandono di rifiuti; acustico; luminoso; elettromagnetico; dell’aria; dell’acqua; del suolo e del sottosuolo.   In pratica, continua Michele Santoro, sono pronte per operare. Monitoraggio e raccolta di informazioni utili alla gestione delle risorse ambientali e dei dati su situazioni di criticità ecologica; informazione ai cittadini sulle leggi e disposizioni riguardanti i rifiuti (cosa va inserito nel sacco bianco, in quello giallo e in quello celeste, quali sono gli orari di ritiro), il verde (corretta fruizione di giardini, parchi e aree comunali), ma anche la sensibilizzazione attraverso manifestazioni e incontri nelle scuole, la vigilanza sull’ambiente in collaborazione con la Polizia locale   e la collaborazione con le autorità per i soccorsi in caso di emergenza di carattere ecologico. Pietro Rossi

Guarda anche

PIETRAVAIRANO – Municipio, Del Sesto scegli gli assessori. Vice sindaco sarà Del Sesto

Pietravairano – Sarà, sicuramente, l’amministrazione dei Del Sesto, quella che è appena iniziata nel piccolo …