Ultim'ora
FOTO DI REPERTORIO

Cassino / Sparanise – Incidente dopo lite, il giudice ha deciso: De Rosa resta in carcere. Il messaggio della famiglia De Falco

Cassino / Sparanise – Il 30enne di Sparanise coinvolto nel grave incidente lungo la provinciale resta in carcere. Lo ha stabilito il Giudice per le indagini preliminari di Cassino che questa mattina ha sottoposto l’indagato all’interrogatorio di garanzia. Non sono state sufficienti, probabilmente, le giustificazioni fornite al giudice da Donato De Rosa (difeso dall’avvocato Salvatore Piccolo). Probabilmente il Gip non ha creduto alla tesi dell’indagato. Secondo altri, invece, alla base della mancata scarcerazione di De Rosa potrebbe esserci l’esigenza di approfondire l’indagine in corso per chiarire meglio l’intera vicenda. La famiglia della vittima – il 17enne Salvatore De Falco – ha affidato la propria difesa all’avvocato Gianluca Giordano. “Siamo convinti che la  giustizia verrà fatta. Siamo intenzionati e determinati a far emergere le responsabilità di tutti coloro che eventualmente hanno aiutato De Rosa”. Questo il messaggio della famiglia De Falco, tramite l’avvocato Giordano.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su La redazione

Guarda anche

Caserta – Auto contro camion in autostrada. Traffico paralizzato in direzione Nord

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.