Ultim'ora
FOTO DI REPERTORIO

Cassino / Sparanise – Incidente dopo lite, il giudice ha deciso: De Rosa resta in carcere. Il messaggio della famiglia De Falco

Cassino / Sparanise – Il 30enne di Sparanise coinvolto nel grave incidente lungo la provinciale resta in carcere. Lo ha stabilito il Giudice per le indagini preliminari di Cassino che questa mattina ha sottoposto l’indagato all’interrogatorio di garanzia. Non sono state sufficienti, probabilmente, le giustificazioni fornite al giudice da Donato De Rosa (difeso dall’avvocato Salvatore Piccolo). Probabilmente il Gip non ha creduto alla tesi dell’indagato. Secondo altri, invece, alla base della mancata scarcerazione di De Rosa potrebbe esserci l’esigenza di approfondire l’indagine in corso per chiarire meglio l’intera vicenda. La famiglia della vittima – il 17enne Salvatore De Falco – ha affidato la propria difesa all’avvocato Gianluca Giordano. “Siamo convinti che la  giustizia verrà fatta. Siamo intenzionati e determinati a far emergere le responsabilità di tutti coloro che eventualmente hanno aiutato De Rosa”. Questo il messaggio della famiglia De Falco, tramite l’avvocato Giordano.

Guarda anche

Riardo / Calvi Risorta / Sparanise – Sindacalista licenziato a Ferrarelle: parlano i testimoni

Riardo / Calvi Risorta / Sparanise – Si è svolta lo scorso lunedì, davanti al …