Ultim'ora

PIEDIMONTE MATESE – Parcheggi e mercato settimanale, le promesse (mancate) del sindaco Di Lorenzo

Piedimonte Matese – Dopo oltre sei mesi dalla sua elezione il sindaco Luigi Di Lorenzo non riesce a tener fede alle sue promesse. Quello che prometteva di fare nei primi 100 giorni non è stato fatto neanche in 8 mesi (240 giorni). E’ facile promettere in campagna elettorale ma mantenere gli impegni presi è altra cosa. A novembre, dopo un nostro articolo, in una affollata (?) conferenza stampa prometteva, nuovamente, la risoluzione delle problematiche del marcato settimanale e dei parcheggi subito dopo la fiera di San Martino. Anzi si spingeva oltre sostenendo che a giorni avrebbe inaugurato ed aperto il parcheggio in piazza De Benedictis con possibilità di chiusura; almeno in parte, di Piazza Roma.
Sono passati alti tre mesi ma ancora nulla è stato fatto. I commercianti però non ci stanno e ricordano a Di Lorenzo che durante la campagna elettorale aveva sottoscritto, insieme agli altri 2 candidati, un documento dove venivano presi precisi impegni. Anche la Confesercenti provinciale boccia Di Lorenzo. Se è vero che di Lorenzo ha dimenticato le promesse fatte, come mai i due leader di opposizione – Civitillo e  Grillo –  anche loro sottoscrittori del documento, non parlano e non protestano? Hanno dimenticato anche loro?

Leggi anche:

Caserta / Piedimonte Matese – Parcheggi e nuovo centro commerciale, Confesercenti boccia Di Lorenzo

Piedimonte Matese – Strisce blue e mercato settimanale, Di Lorenzo dimentica le promesse

Guarda anche

FRANCOLISE – Incendiata l’auto al parroco di Sant’Andrea del Pizzone

Francolise – Dalle telecamera della zona di vede chiaramente una persona incappucciata versare del liquido …