Ultim'ora

Vitulazio / Teano – Calcio, lo Zupo batte il Vitulazio

Vitulazio / Teano – Inizia alla grande il girone di ritorno per lo Zupo Teano di Antonio Vastano: i rossoverdi giocano una gara magistrale, senza correre mai rischi, e regolano con due reti il San Marco Vitulatina. Nel primo tempo le due squadre si studiano, ma sono sempre i sidicini a creare le azioni migliori in fase offensiva, grazie alle scorribande di Rotondo sulla fascia destra. Sembra funzionare anche il nuovo tandem d’attacco composto da Rendina e Bergantino, sempre scattanti tra le linee difensive avversarie. Nella ripresa lo Zupo prende completamente pieno possesso del campo, e gli arrembaggi verso la porta del Vitulazio diventano ancora più costanti. Gli uomini di Vastano la sbloccano al 65°: Puzone va via a due avversari sulla fascia sinistra, entra in area di rigore e con il destro a girare batte il portiere sul secondo palo. Quarta rete stagionale per il numero 10, che va a festeggiare con tutta la squadra sotto la curva . Sulle ali dell’entusiasmo, i sidicini continuano a rigettarsi in avanti, ed il raddoppio arriva dopo soli sette minuti: l’infaticabile Di Meo, presente in ogni zona del campo, resista ad una spinta del suo marcatore, ed incrocia un potente destro, che va a trovare l’angolino della porta degli ospiti. Con un quarto d’ora ancora da giocare lo Zupo mette già in ghiaccio la partita, ed amministra perfettamente il possesso palla, concedendo pochissimi spazi agli avversari, che non riescono mai a trovare varchi nella difesa teanese. Dopo 3 minuti di recupero l’arbitro mette fine al match e stavolta la festa è doppia: oltre ad i tre punti arriva al Garibaldi anche la notizia del pari del Vitulano, fermata sull’1-1 dal San Nicola; ora sono 6 i punti che dividono la capolista dal suo inseguitore principale. La prossima settimana , lo Zupo sarà di scena a Cellole, nell’accesissima sfida contro i rossoblù decimi in classifica.

Guarda anche

PROVINCIA SENZA CORRENTE – CHI HA SUBITO DANNI PUO’ CHIEDERE RISARCIMENTO

CASERTA – Tantissimi residenti della provincia di Caserta hanno vissuto, nelle giornate di martedì e …