Ultim'ora

NAPOLI – PESCATORE IN MARE, SALVIFICO L’INTERVENTO DELLA POLIZIA DI STATO

NAPOLI ( di Antonio Migliozzi ) – Salvataggio nel mare di Nisida di due pescatori da parte della Polizia di Stato. E’ successo nel pomeriggio di giovedì quando dei suddetti pescatori si era persa qualsiasi traccia. A questo punto è scattato l’allarme facendo alzare in volo il POLI 55 del Reparto Volo di Napoli. Le ricerche si sono protratte fino a tarda notte quando sono stati individuati nei pressi di Sorrento due persone aggrappate a dei pezzi di plastica. Sull’episodio è intervenuto Giuseppe Raimondi, Segretario Provinciale del Sindacato indipendente di Polizia Coisp, dichiarando: “Registriamo l’ennesimo episodio dei nostri operatori che si distinguono giornalmente per la loro opera dedita alla sicurezza, finalizzata  al salvataggio della collettività che sono chiamati a tutelare. Mi riferisco al caso degli elicotteristi del VI Reparto Volo di Napoli che, con grande abnegazione al lavoro e spirito di sacrificio, pur di cercare di trovare e salvare quelle vite umane hanno lavorato ininterrottamente dal pomeriggio di giovedì per tutta la notte fino al rintraccio e messa in salvo dei naufraghi alle ore 15.30 di venerdì. Esprimo la massima solidarietà ed i più vivi complimenti ai colleghi, che mi pregio di conoscere personalmente, per la tempestività nell’intervento e per le capacità operative utilizzate nel trattare un caso tanto delicato quanto ormai dato per disperato e che sarebbe potuto sfociare in una tragedia, anche per gli altri due su persistiti. Spero sinceramente che si riesca a trovare incolume anche la terza persona. Il mio appello va ora al Questore di Napoli affinché quanto compiuto dai colleghi non passi inosservato, tenendo in considerazione soprattutto gli scarsi mezzi con cui questi ragazzi si trovano ad operare ed il fatto che operano ed intervengano in volo dove tutte le manovre diventano più difficili. Tengo particolarmente a sottolineare anche il fatto che i nostri elicotteristi, i ‘Nostri Angeli del cielo’, danno un contributo valido se non, a volte, determinante, nella lotta alla criminalità, specie in una realtà quale quella campana, piagata da una complessità di problematiche che i nostri colleghi affrontano grazie al loro senso del dovere ed abnegazione al lavoro”.

Guarda anche

Fondi coesione, Oliviero: “La Campania aveva ragione, De Luca ha difeso i diritti, ora mi auguro collaborazione”

Regione Campania – “La Regione Campania aveva ragione, il presidente De Luca ha fatto bene …