Ultim'ora

Teano – Lite per la separazione, madre con tre figli ottiene la propria casa: dopo lunga battaglia legale

TEANO – Alla fine Anna Bevilacqua è riuscita a rientrare nel possesso della propria casa coniugale. La donna,  madre di tre figli – di sei, quattro e due anni – assistita dall’avvocato Fabrizio Zarone a seguito di una combattuta procedura esecutiva che ha visto coinvolti ufficiale giudiziario, assistente sociale, vigili del fuoco e carabinieri, è riuscita a rientrare nel possesso dell’ex casa coniugale che le era stata assegnata dal Tribunale e che, però, l’ex c coniuge, Bevilacqua Diodoro, trentenne di Teano, come documentato da questa testata con precedenti servizi, si rifiutava categoricamente di rilasciare, minacciando addirittura di lanciarsi nel vuoto dal balcone o di darsi fuoco laddove le operazioni di sfratto fossero proseguite. Qualche giorno fa (11 luglio) Diodoro, resosi conto che ogni ulteriore resistenza sarebbe stata vana e avrebbe potuto causargli anche qualche conseguenza giudiziaria, ha rilasciato spontaneamente l’abitazione consegnando le chiavi dell’abitazione nelle mani dell’Ufficiale Giudiziario che era convenuto sul posto insieme ai Carabinieri della locale Stazione per dare finalmente esecuzione al provvedimento di assegnazione dell’ex casa coniugale ad Anna Bevilacqua come disposto dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere in accoglimento di richiesta formulata dal difensore della donna, avvocato Fabrizio Zarone.

 

Guarda anche

Alvignano / Ailano – Furti, carabinieri inseguono coppia di ladri: refurtiva abbandonata e fuga nei boschi

Alvignano / Ailano – Tutto prende corpo ieri pomeriggio, intorno alle ore 15, lungo la …