Ultim'ora
foto di repertorio

Pietramelara – Chierichetti abusati, parte il processo Argenziano

Pietramelara – E’ saltata la prima udienza del processo a carico di Pietro Argenziano. Un difetto di notifica ha costretto il giudice a rimandare l’udienza al prossimo settembre. L’uomo id Pietramelara è sotto processo nell’ambito di aver abusato e molestato alcuni ragazzini del paese, fra loro anche alcuni chierichetti.
Le vittime, pochi giorni fa, davanti ai giudici – durante l’incidente probatorio voluto dalla Procura – avrebbero confermato tutte le accuse contro Pietro Argenziano. Anzi, avrebbero aggiunto ulteriori dettagli che rafforzerebbero ancor più le accuse mosse dai carabinieri di Pietramelara che hanno condotto le indagini sul caso.  Avrebbe abusato, secondo l’accusa, sessualmente di quattro ragazzini, tutti maschietti, minori di anni 14; alcuni episodi si sarebbero verificati nella sagrestia della chiesa di San Rocco.  Argenziano è particolarmente conosciuto in paese anche per aver svolto il ruolo di chierichetto (ministrante). Anche la sue vittime sarebbero tutte di Pietramelara. Il 35enne, attraverso il proprio difensore – l’avvocato Michele Mozzi –  ha respinto ogni accusa, dichiarandosi innocente e vittima di una serie di malintesi.

Guarda anche

Calvi Risorta / Pietramelara – Picchia una prostituta: il sabato da “leone” di un pensionato “perbene”

Calvi Risorta / Pietramelara – La vicenda è accaduta lo scorso sabato, intorno all’ora di …