Ultim'ora

Vairano Patenora – Nuovo anno, Martone scrive ai cittadini: serve nuova grande alleanza

VAIRANO PATENORA – Corre l’ obbligo di fare Gli auguri  a tutti i Cittadini, ai giovani, alle donne, a tutti  quanti vivono con il loro lavoro di dipendenti,artigiani,commercianti, imprenditori,professionisti, di Vairano per un 2017 positivo, da parte da parte del Gruppo Consiliare Torre.
Il 2016 volge al termine e stiamo per salutare un nuovo anno che di per sé dovrebbe essere motivo di ottimismo, nonostante continua tanta insicurezza a livello economico e lavorativo .
Vogliamo aprire e fare auguri per Il 2017 con il nostro rinnovato impegno a tutelare il territorio, la nostra grande risorsa, a mettere in campo tutte le più utili iniziative per favorire la ripresa, anche se dipende, purtroppo, solo molto parzialmente da noi. Leggo e sento, anche in questi giorni, analisi che parlano di ripresa (per la quale auspichiamo e chiediamo da tempo azioni idonee) e altre insistono su una congiuntura negativa. Mi piacerebbe non leggere e ascoltare, soprattutto, notizie di continui arresti di Politici e Dirigenti della pubblica amministrazione, per corruzione. Quello che registriamo invece e che tocchiamo con mano è che prevalentemente le piccole e medie imprese soffrono. I negozi, i pubblici esercizi pur se a ritmi inferiori, continuano a chiudere e chi è nel mercato fatica a guadagnare, stante anche di costi di gestione elevati (affitti, costi previdenziali e pressione fiscale in primis).  Soprattutto ci spiace sottolineare e affermare che la parte politica che oggi governa ed ha governato il nostro Comune, in questi 5 anni  si è caratterizzata con impegni e presenze su cose essenzialmente irrilevanti. Vairano è stata ferma, nello status quo, perdendo 5 anni importanti. Per ridare dignità a questo paese di circa 7000 anime si è fatto ben poco, non si è lavorato per far crescere e valorizzare ancor di più un Polo Scolastico rinomato; non si è lavorato per valorizzare il Commercio della Frazione Scalo, che ha bisogno di molti servizi come i parcheggi, non di continua rendita fondiaria urbana degli affitta camere, ma ciò nonostante cresce e si specializza in alcuni settori, rimanendo il punto di riferimento per molti giovani della zona. In questa posizione strategica – territoriale sta il cuore di una necessaria inversione di marcia, che serve per non perdere settori che costituiscono reddito, ricchezza, occupazione, crescita, socialità e vivibilità che non vanno mai dimenticati. Occorrono servizi, anche per garantire la Sicurezza l’Ordine, il Diritto, ma soprattutto è necessario attuare una struttura territoriale che distingua l’insediamento produttivo da quello residenziale e potenzi il polo scolastico; non meno una strategia che dia a Vairano un ruolo centrale nella valorizzazione e commercializzazione dei prodotti agricoli ,data anche la nuova imprenditoria che si sta consolidando nel medio Volturno. Nessuno dimentichi però, che la tutela di un territorio, di un economia e dei servizi dipende oltre che dalle scelte e dalla capacità amministrativa anche da ognuno di noi, dai nostri comportamenti, dai nostri acquisti e dalla nostra presenza; dal modo come si ama il proprio territorio.  C’è molto da fare in questo momento storico. La nostra presenza e la nostra esperienza, in piena autonomia da chiunque, mette al primo posto il Bene Comune, e con spirito costruttivo e battagliero se serve, come la nostra storia ci ha insegnato. Lo abbiamo testimoniato concretamente in questi 4 anni con proposte. Noi siamo in campo e teniamo alto il valore del Bene Comune e  della Legalità. Un invito forte lo rivolgo al Sindaco e alla sua Maggioranza, cerchiamo di collaborare su alcune scelte importanti come il PUC, la Legalità, il rispetto e valorizzazione del Patrimonio Storico,  considerando le nostre proposte nell’interesse generale. Riprendiamoci il nostro ruolo perso da oramai 35 anni, su cui iniziò il suo grande impegno l’on. Broccoli e che la Torre nel 60 e nell’80 cercò di portare avanti, senza nulla togliere ad altri politici concittadini e della zona che si sono battuti con noi contro i loschi accordi di potere sui distretti sanitari, si sono impegnati per Taverna Catena, hanno aiutato la scelta per costruire il Polo Scolastico.
Si ricostruisca una nuova grande alleanza democratica per la RINASCITA DI VAIRANO.
Con questo auspicio formulo e con una emozione in più , essendo oramai al termine del mandato, i Migliori Auguri per il Nuovo Anno a TUTTO IL POPOLO VAIRANESE.
(
Il Consigliere Comunale – Gianpiero Martone)

Guarda anche

Alvignano / Ailano – Furti, carabinieri inseguono coppia di ladri: refurtiva abbandonata e fuga nei boschi

Alvignano / Ailano – Tutto prende corpo ieri pomeriggio, intorno alle ore 15, lungo la …