Ultim'ora

CELLOLE – Immigrati, il sindaco Izzo: da noi non arriveranno mai più

Cellole – Non arriveranno più altri immigrati a Cellole. Lo ha garantito un funzionario della Prefettura al sindaco di Cellole, Aldo Izzo, dopo che lo stesso si è recato a Caserta nella giornata di ieri a chiedere spiegazioni in merito al trasferimento degli extracomunitari che dal mese di maggio si trovano nella cittadina litoranea. “Non era idonea la struttura che li ospitava- ha dichiarato il funzionario della Prefettura-. Per questo sono stati trasferiti altrove”. Il sindaco Izzo ha tra l’altro aggiunto: “Noi dall’inizio ci eravamo resi conto che la struttura non era delle migliori e lo avevamo segnalato più volte. Vorrei però precisare che i giovani immigrati ospitati nella struttura di via Zanella a Cellole erano tutti registrati all’anagrafe del nostro Comune e per questo godevano anche dell’assistenza medica. Non è vero, come qualcuno ha affermato, che non erano neanche registrati ed abusivi”. Gli extracomunitari, ricordiamo, erano ospiti di una struttura della cooperativa sociale ‘Santa Croce’ con sede a Castellammare di Stabia in via Zanella a Cellole. Nei giorni scorsi il sindaco nel corso di un giro di perlustrazione del territorio ha constatato che la struttura era chiusa e vuota. Solo dopo ha appreso che gli immigrati erano stati trasferiti altrove. Il sindaco Izzo, che non è stato avvisato di tale trasferimento, come all’epoca non fu messo al corrente del loro arrivo, nella giornata di ieri si è recato in Prefettura dove ha chiesto delucidazioni.

Guarda anche

Capua – Scontro in autostrada: coinvolto motociclista

Capua – Il sinistro stradale è avvenuto poco fa lungo l’autostrada del Sole, in direzione …