Ultim'ora

Gioia Sannitica – Comunali, Gaetano si conferma sindaco: 598 voti di differenza su Raccio. Sconfitti i fantasmi del passato

Gioia Sannitica – Una enorme differenza – 598 voti – separa il vincitore, Giuseppe Gaetano, dallo sconfitto, Michelangelo Raccio. Ma la vittoria di Gaetano va ben oltre i numeri, vale molto di più dei 598 voti espressi dagli elettori. Infatti, Gaetano si è trovato a combattere da solo contro un sistema di potere consolidato che negli anni scorsi – quelli che hanno preceduto l’ultima amministrazione proprio a guida Gaetano –  dominavano ogni settore della vita sociale, politica ed economica della comunità. Gaetano si è ritrovato contro grossi imprenditori, potenti politici ed anche una fetta della sua stessa maggioranza che tempo fa ha creato una grossa frattura nell’amministrazione con le dimissioni di 4 consiglieri. Ma tutto questo ha rafforzato, non indebolito, Gaetano che è riuscito ad entrare nel cuore della gente, di ogni singola famiglia gioiese. La sua umiltà e semplicità hanno trionfato su ogni altro atteggiamento.  Una vittoria, quella di Gaetano, che non lascia spazio né a polemiche, né a dubbi, né a rimpianti. E’ stata straripante, travolgente, per certi versi sorprendente. Incredibile.
Ecco la composizione del nuovo consiglio comunale:

In maggiorenza: Giuseppe di Gaetano (sindaco), Jenifer Hortal, Serena Uzzo, Christian Iannucci, Angelo Massaro, Michele Massaro, Ciro Romano, Carmine Porto, Jessica Riccitelli.

Nel gruppo di minoranza ci sono Raccio Michelangelo, Pasquale Camputaro, Carlo Marotti, Luciano Uzzo

 

Guarda anche

Bimba di 8 anni strappata alla vita, intera comunità in lutto

VILLA LITERNO.  “Il Paradiso ha un nuovo angelo a vegliare su noi. Purtroppo è di …