Ultim'ora

Prata Sannita – La processione della discordia: il prete abbandona i fedeli e chiama i carabinieri (guarda il video)

Prata Sannita – Il prete, don Arnaldo, decide di cambiare il percorso della tradizionale processione di Santa Maria di Prata, i fedeli si ribellano. Il prete va via da solo e chiama i carabinieri. E’ accaduto ieri nel piccolo centro collocato nel cuore del Matese. (guarda il video)
“Siamo stanchi di subire le decisioni, spesso inspiegabili e autoritarie, del nostro parroco.  Per noi fedeli era e resta inconcepibile spezzare una tradizione secolare che vuole la statua di Santa Maria di Prata portata in processione per tutte le strade del paese. Perciò, quando ieri il prete ha deciso di modificare il percorso della processione, ci siamo ribellati e abbiamo continuato per conto nostro”. Questo, in sintesi, il pensiero di molti fedeli in merito ai fatti accaduti ieri. (guarda il video)
Il parroco subito dopo aver lasciato la processione non ha atteso il ritorno della statua e del corteo nella chiesa del paese, lasciando di fatto i fedeli soli. Avrebbe invece allertato i carabinieri ai quali avrebbe segnalato l’accaduto riservandosi di sporgere eventuale querela. Diversi i cittadini di Prata Sannita raccontano di rapporti tesi, da troppo tempo, con il prete Don Arnaldo Ricciuti; rapporti non sereni per una serie di decisioni assunte nel tempo dallo stesso parroco senza un necessario confronto con i fedeli. Ieri la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso. In tanti, ora, attendono una netta presa di posizione da parte del vescovo della diocesi di Alife Caiazzo, Giacomo Cirulli. (guarda il video)

Guarda anche

 Caserta – Capi d’abbigliamento contraffatti, donati alla Croce Rossa Italiana

Caserta – In data odierna il Comando Provinciale della Guardia di Finanza Caserta, previa autorizzazione …