Ultim'ora

CAIANELLO – Comunali, caos in maggioranza: fronda contro Di Caprio e Laorenza

Caianello – In vista delle elezioni comunali del prossimo mese di giugno scoppia il caos nel gruppo di maggioranza.  Un gruppo politico che negli ultimi cinque anni ha amministrato serenamente soprattutto perché senza una opposizione consiliare, senza nemmeno un gruppo esterno capace di “pungere” gli amministratori. Condizioni ideali per governa un piccolo paese come Caianello. Ora, però, con la necessità di mettere in piedi la lista per puntare di essere confermati alla guida dell’ente municipale, ecco che si presentano le divisioni. Secondo le ultime indiscrezioni raccolte in paese, ben 4 amministratori – l’assessore Grippo Vito, i consiglieri De Fusco Ida, Lonardo Andrea e Zanfagna Massimo – avrebbero dichiarato di non essere più disposti a candidarsi con questa compagine, come emerso nel corso di una riunione tenutasi qualche giorno fa. La loro decisione sembra essere nata dal fatto che mal sopportano la presenza del consigliere Federica Laorenza, che oltre a rivestire la carica amministrativa, è anche moglie del dipendente Natale. Proprio la duplice veste di Laorenza sembra non essere gradita. A tal proposito, il consigliere Zanfagna ha mostrato la sua contrarietà, rimettendo le deleghe al Personale, già qualche anno fa. Un malcontento maturato, per tale questione, non solo contro Laorenza, ma anche contro gli assessori Crispino e Grippo e infine contro lo stesso sindaco Lamberto Di Caprio la cui ricandidatura, a questo punto, è in bilico.

Guarda anche

TEANO – Anziana scippata in pieno centro: 80enne sotto choc

TEANO – La vicenda è accaduta questa mattina, intorno alle ore 9e30, ne pieno centro …