Ultim'ora
FOTO DI REPERTORIO

Santa Maria Capua Vetere / Orta di Atella – Finisce la relazione fra la dottoressa e il muratore, lui diventa un mostro: condannato a 5 anni di carcere

Santa Maria Capua Vetere / Orta di Atella – La storia d’amore fra un medico e un muratore non ha avuto il classico lieto fine. Anzi, è finita nel peggiore dei modi. Lui, 34enne di Orta di Atella, non ha avrebbe mai accettato la fine della relazione tanto da attuare, per un lungo periodo, stalking e minacce, fino alla violenza sessuale contro la sua ex fidanzata. Per tutte queste ragioni Raffaele La Rocca, 34 anni di Orta di Atella, è stato condannato a cinque anni e quattro mesi di reclusione, con uno sconto di un terzo della pena per il rito abbreviato, nei confronti dell’ex compagna, un noto medico di Santa Maria Capua Vetere.
La vittima si è costituita parte civile attraverso gli avvocati Mauro Iodice e Antonio Daniele.
Secondo l’accusa, l’uomo, per circa un anno e mezzo perseguitò la donna, minacce formulate anche nei confronti degli amici che l’accompagnavano per una semplice passeggiata o per mangiare qualcosa in un pub, con scenate in pubblico.  Il culmine il 10 giugno del 2022, quando la vittima stava uscendo di casa insieme ad un’amica, La Rocca si avventò su di lei e la trascinò per i capelli riportandola a casa. Quando quest’ultima gli chiese di lasciarla in pace perché non l’amava più, La Rocca la prese a pugni sulla testa fino a stordirla e la violentò nella camera da letto.

Guarda anche

RIARDO – Discarica intercomunale di rifiuti, tante ombre. Ferrarelle chiede ai giudici di cancellare il progetto: mette in pericolo le sorgenti

RIARDO – L’azienda Ferrarelle ha promosso un ricorso presso il TAR Campania contro il progetto …