Ultim'ora

Roccaromana – Municipio: Pelosi vuole vendere la casa comunale. Lombardo: la compriamo noi

Roccaromana – Il sindaco Pelosi ha avviato i “saldi” di fine stagione. Vende praticamente tutto: gli edifici scolastici, lea casa comunale, la torre normanna. E’ l’allarme lanciato da Maria Rosa Lombardo, capogruppo di opposizione:
“La Maggioranza consiliare rende possibile la vendita della casa comunale. La Minoranza inoltra all’ Ente richiesta di acquisto. La vicenda nasce dall’infuocata seduta di Consiglio Comunale tenutasi il 30 novembre 2023, dove i Consiglieri erano chiamati a deliberare anche sul Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari, normalmente presentato al Consiglio con apposito elenco che riporta i beni immobili ricadenti nel territorio del Comune e non strumentali all’esercizio delle funzioni istituzionali.  L’inserimento degli immobili nel piano ne determina la classificazione come patrimonio disponibile e quindi diventano oggetto di possibile vendita. La Minoranza immediatamente fa rilevare che nell’elenco, redatto in proposta di delibera, sono inseriti immobili assolutamente funzionali all’attività dell’Ente e che l’approvazione avrebbe potuto generare pericolose conseguenze per il patrimonio comunale.
Al solo fine di esempio vengono indicati alcuni degli immobili individuati come oggetto di potenziale vendita: Casa Comunale, Edificio Scuola Materna, Edificio Scuola Primaria, Torre Normanna ed altri per un totale di 13 cespiti, alcuni dei quali cumulativi.
Quanto basta per scatenare una accesa discussione sia sulla natura degli immobili inseriti in elenco, sia sull’opportunità di tale operazione nemmeno supportata da alcuna relazione amministrativa-politica o tecnica che ne giustificasse la decisione.  La Minoranza non riceve quindi riscontro dialettico circa la scelta di mettere sul mercato tali immobili necessari al funzionamento del Comune di Roccaromana e quali le finalità dell’ intera operazione di dismissione. Ciò nonostante, il gruppo di minoranza avanza proposta di rinvio dell’argomento ad un immediato e dedicato nuovo Consiglio Comunale, al fine di rivedere l’elenco presentato, renderlo conforme alla normativa, valutarne l’impatto istituzionale, politico e sociale, con responsabilità e consapevolezza.
La Maggioranza rifiuta ed approva.
La Minoranza assiste sconcertata ed impotente.
Il giorno successivo, la stessa Minoranza inoltra al Comune di Roccaromana richiesta di acquisto della casa comunale”.

Guarda anche

PROVINCIA SENZA CORRENTE – CHI HA SUBITO DANNI PUO’ CHIEDERE RISARCIMENTO

CASERTA – Tantissimi residenti della provincia di Caserta hanno vissuto, nelle giornate di martedì e …