Ultim'ora

Piedimonte Matese – Fc Matese, è guerra totale: contro Rega. Oggi il giorno del “giudizio”

Piedimonte Matese – Una gran fetta della società della Fc Matese è in guerra contro il presidente Luigi Rega. Resta solo Vittorio Civitillo (il maggiore finanziatore del sodalizio sportivo) a considerare importante la permanenza di Rega nel ruolo di presidente. Altri soci, invece, sembrano remare contro Rega che avrebbe una “macchia” indelebile: non essere piedimontese doc. Costarella, Matera (semplice dirigente) e qualche altro socio (tutti con quote minime all’intero della Fc Matese) sembrano essere i più accessi detrattori di Rega. Anche qualche calciatore, piedimontese doc, fortemente spinto da Costarella e Matera, sembra vestire i panni del perfetto sobillatore all’interno dello spogliatoio, forte proprio del sostegno di alcuni soci.
Il loro obiettivo sembra essere chiaro: pesante crollo della squadra e quindi dei risultati per costringere Rega ad andare via; una condizione che permetterebbe ai “ribelli” di riavere il controllo decisionale in Fc Matese.
Rega dal canto suo avrebbe più volte manifestato la sua volontà a lasciare presentando le dimissioni; dimissioni, finora, sempre respinte da Civitillo. Oggi, secondo una serie di informazioni assunte sul territorio, ci sarebbe una riunione fra i massimi vertici della Fc Matese, proprio per tentare di trovare una intesa ed eliminare le fratture in seno alla società.
Al momento Rega è in silenzio stampa, raggiungerlo o tentare in qualsiasi modo di avere una sua opinione sulla vicenda è stato inutile.

 

Guarda anche

ALVIGNANO – Cade dal carello elevatore e muore: 15 anni non bastano per fare giustizia

ALVIGNANO – La tragedia avvenne nel 2009 all’interno del capannone della ditta Pacelli. Dal carrello …