Ultim'ora

PARRUCCHIERA UCCISA A COLTELLATE, FERMATO IL KILLER: E’ IL SUO EX COMPAGNO

La tragedia, per certi versi annunciata, si è consumata a Piano di Sorrento. Anna Scala perde la vita per mano dell’uomo che diceva di amarla, ma può essere mai amore la ragione che muove la mano di un assassino? No, assolutamente no. Non è amore: è odio e follia insieme.
La vittima, Anna Scala, è stata aggredita mentre stava aprendo il portellone dell’auto. Dopo l’omicidio, il corpo è finito nel bagagliaio mentre l’assassino è stato visto fuggire in sella a un motorino. Poco dopo i carabinieri hanno rintracciato e fermato il presunto assassino: è l’ex compagno della donna, che lei, separata e con una figlia, aveva denunciato per stalking. Anna Scala faceva la parrucchiera a domicilio: si trovava a Piano di Sorrento, secondo il racconto di alcuni testimoni, perché aveva un appuntamento di lavoro.  La donna stava prendendo la spesa dal bagagliaio dell’auto quando l’assassino si è avvicinato per colpirla più volte con un coltello. L’omicidio è avvenuto in una zona di case popolari, poco lontano dal centro della località. I carabinieri hanno rinvenuto l’arma del delitto, mentre il fermato è stato individuato in una zona impervia della città, vicino a dove aveva nascosto lo scooter con il quale si era allontanato dal luogo dell’omicidio. Il corpo della donna presentava alcune ferite d’arma da taglio sulla schiena ed era riverso dentro il bagagliaio.

 

 

 

 

Guarda anche

MONDRAGONE – Municipio, la storia di Christian: costretto a denunciare la burocrazia ostile e il disservizio

MONDRAGONE – Oggi Christian Acciardi è stato costretto a recarsi presso la stazione dei carabinieri …