Ultim'ora

Pietramelara – La città in lutto piange per Giuseppe. Il dolore degli amici affidato a Facebook

Pietramelara – Il paese piange Giuseppe Pascale, un dolore troppo grande per la scomparsa, improvvisa, drammatica e prematura, di un grande uomo. Tutti in attesa dell’esame medico legale che potrebbe svolgersi entro domani. Solo dopo la salma dell’ex presidente della Proloco di Pietramelara, ritornerà in paese dove riposerà per sempre. Non si danno pace i familiari e soprattuto i figli verso i quali l’amore di Giuseppe era smisurato, al di sopra di ogni cosa. Tanti gli amici che hanno affidato alle pagine di Facebook l’ultimo saluto al 45enne che lo scorso giovedì sera, probabilmente in un momento di sconforto, si è tolto la vita.  Ecco alcuni dei tanti messaggi in ricordo di Giuseppe:

Pina: addio giuseppe…..è da nn crederci davvero…..un paese sconvolto,una xsona x quanto poco ho conosciuto,bontà determinazione rispetto….in queste circostanze nn ci sn parole,sl silenzio e essere vicini alla famiglia…..

Salvatore: Giuseppe Pascale, un grand’uomo animato da senso di altruismo senza pari, decide di suicidarsi e lascia un ultimo messaggio per cercare, vanamente, di non lasciare sensi di colpa a familiari ed amici. Altri, mezzi uomini o quaraquà totali a seconda dei punti di vista, cambiano completamente le carte in tavola con un opportunismo assoluto e cieco senza vergogna o coerenza cercano pure fare di morale altri o di autoattribuirsi meriti non propri per puro narcisismo. Non possiamo essere tutti uguali ma almeno possiamo distinguere tra i grandi uomini da stimare, amare e imitare e i miserabili da compiatire.

Concetta: Ci hai lasciati con un colpo di scena che ci ha tolto il fiato! Non applausi per quest’ultimo atto della tua “commedia”, ma solo dolore, stupore, incredulità! Un uomo unico e straordinario, capace di smuovere le montagne, capace di ridare vita ad una gioventù pietramelarese spenta e apatica!!! C’eri sempre, per tutti! Non dimenticherò mai il tuo sorriso, la tua semplicità!! Grazie per tutto quello che ci hai dato! Ciao Giuseppe!
Antonio: Ho avuto l’onore di conoscere di persona Giuseppe poco tempo fa e subito mi è rimasto impresso il suo carattere, la sua umiltà, il suo talento, la sua simpatia, la sua voglia di fare…sinceramente una delle persone più grandi che abbia mai incontrato in vita mia. Non aggiungo altro. Grazie di tutto, riposa in pace…

Antimo: Ti chiediamo indulgenza perché non abbiamo capito le Tue sofferenze, anche se devi ammettere che il tuo perenne sorriso, la Tua generosità, la Tua sempre presente disponibilità, il Tuo risolvere i problemi degli altri non ci hanno certo aiutato a comprendere il dramma.  Il rancore è che adesso svanisce la presenza terrena di un’icona che infonde entusiasmo, voglia di fare qualcosa di buono per gli altri. La Tua vasta conoscenza della cultura storico-artistica di Pietramelara ci ha insegnato ad amare la nostra terra con i suoi pregi ed i suoi difetti, Ti ringrazio per tutto ciò che mi hai insegnato: indimenticabili i racconti legati al sacco di Pietramelara, alle spiegazioni dei nomi che contraddistinguono i luoghi del Paese Alto. Hai sempre pensato al bene degli altri, Ti sei sempre prodigato con altruismo e abnegazione per il prossimo e lo hai fatto sempre con decisione, senza pensarci su: è solo per questo che, nonostante ho una rabbia dentro mai provata prima, comprendo l’unico gesto di debolezza che hai avuto.

Guarda anche

Castello Matese – Donna in arresto cardiaco durante la processione del santo patrono

Castello Matese – Tutto è avvenuto durante la processione del Santo Patrono del piccolo comune …

un commento

  1. sono nata a Pietramelara , ma non risiedo più in questo paese e non ho conosciuto Giuseppe ma mi associo al dolore della famiglia e della comunità pietramelarese.