Ultim'ora
FOTO DI REPERTORIO

Teano – Spaccio di droga. I giudici: Said non aveva conoscenza del provvedimento: scarcerato

Teano – La Corte di appello di Brescia, sez. II, ieri ha sciolto la riserva accogliendo l’istanza difensiva, proposta dall’avvocato Leopoldo Zanni, disponendo l’immediata scarcerazione del condannato. Torna quindi libero EL MELOUAN SAID, 48enne, da molti anni residente a San Marco, frazione di Teano. I giudici hanno ritenuto che El Melouani Said non ha mai avuto effettiva conoscenza dell’ordine di carcerazione con contestuale sospensione emesso a suo tempo dalla Procura Generale e non ha potuto esercitare il diritto a chiedere una misura alternativa. Oggi il condannato è stato scarcerato e nel termine di 30 giorni dovrà avanzare istanza di misura alternativa.
L’arresto dell’uomo – eseguito dai carabinieri della locale stazione, guidati dal maresciallo Canelli – avvenne per un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Santa Marica Capua Vetere; ordinanza emessa dopo la condanna definitiva. Infatti Said è stato riconosciuto colpevole di spaccio di droga per fatti commessi nel 2004 nel territorio della provincia di Brescia. Dovrà scontare una pena di 2 anni e 6 mesi per i fatti commessi nel 2004 la cui sentenza è diventata definitiva nel 2018. Intanto l’uomo aveva cambiato vita. Lavora in un’azienda a Cassino, ha trovato una compagna dalla quale ha avuto un figlio. La difesa di EL MELOUAN SAID è affidata all’avvocato Leopoldo Zanni.

Guarda anche

Dragoni – Furti, giovane si trova i ladri al portone: respinti dopo una breve lotta

Dragoni – Quando ha aperto il portone perché insospettito da rumori sospetti si è trovato …