Ultim'ora

Caiazzo – Al via l’VIII edizione del concorso “I Piatti tipici del Medio Volturno”. Presentata anche la miniguida turistica “Caiazz’ n’copp a tre mazz”

Caiazzo – Si è tenuta lo scorso venerdì sera, 20 gennaio 2023, presso il ristorante “Le Volte di Annibale e Bacco” la presentazione del calendario degli appuntamenti enogastronomici del concorso “I Piatti tipici del Medio Volturno” e della miniguida turistica dell’APS Pro Loco Caiazzo “Nino Marcuccio”.  Coordinati dalla responsabile dell’ufficio stampa della Pro Loco, Gianna De Marco, si sono susseguiti gli interventi della presidente del Consorzio Turistico del Medio Volturno e della Pro loco Caiazzo, Maria Grazia Fiore, della rappresentante della CIA Caserta, Caterina Coletti, del presidente dell’Associazione “Cuochi e Ristoratori Terra di Lavoro”, Gino Farnuso, del presidente della Coldiretti Caserta, Manuel Lombardi, della ristoratrice de Le Volte di Annibale e Bacco, Rosa Tranquillo. Gli interventi hanno ripercorso un po’ la storia del concorso, che malgrado la forzata battuta d’arresto dovuta alla pandemia, si trova alla sua ottava edizione, hanno posto l’accento sulla necessità di fare rete tra produttori e ristoratori, hanno rimarcato l’interesse e la voglia di far conoscere la biodiversità e i piatti che rappresentano il territorio del Medio Volturno, un territorio a vocazione agricola. Assenti il sindaco Giaquinto, a causa delle avverse condizioni atmosferiche, che mandava ai presenti il suo saluto e Fernando De Angelis, un fondatore del Circuito dei Piatti Tipici del Medio Volturno; quest’ultimo ha inviato alla presidente Fiore un messaggio letto ai presenti, nel quale faceva i suoi migliori auguri agli organizzatori e ai partecipanti al concorso. È stata presentata anche la miniguida turistica “Caiazz’ n’copp a tre mazz”, lavoro delle volontarie di Servizio civile 2019/2020 Antonietta De Sorbo, Rosa Mirto, Giulia Vecchiarelli e Fausta Giorgio, coordinate dall’Olp Enrica De Rosa e supervisionate dalla responsabile del gruppo guide dell’associazione, Daniela Morelli. Hanno collaborato a questo progetto, patrocinato dal Comune di Caiazzo, per quanto riguarda il materiale fotografico, Rossano Orchitano, Angelo Giannetti e George Kritics. La guida, oltre a contenere notizie storiche ed artistiche dei maggiori monumenti cittadini, contiene anche stralci di canzoni caiatine, numeri utili, informazioni sulle manifestazioni che si svolgono a Caiazzo e sulle eccellenze del territorio (prodotti autoctoni, gastronomia ed artigianato locale). Alle ore 20.00 circa ha avuto inizio il primo appuntamento enogastronomico che ha visto protagonista il ristorante “Le Volte di Annibale e Bacco”, che ha proposto un menù realizzato con prodotti del territorio: la cipolla di Alife, il fagiolo Lenzariello delle colline caiatine, l’oliva caiazzana, il maialino nero casertano, il miele, il pallagrello. Erano presenti i produttori, Il Giardino Segreto e l’Azienda Barbiero di Villa Santa Croce, che hanno presentato e raccontato i loro prodotti. I piatti in concorso, giudicati dalla giuria tecnica e da quella popolare, sono stati una zuppetta di scarole, fagioli e cotiche, un tortino di pane con olive caiazzane e cipolle alifane, una ciambotta di verdure, gli scagliuzzielli fritti, il pecorino accompagnato da miele di acacia, le pettole di propria produzione con porcini e castagne, il filettino di maialino nero farcito con prugne su letto di mela annunca e dulcis in fundo una torta di noci e miele accompagnate da vin cotto; il tutto accompagnato dal pallagrello nero dell’azienda Masseria Piccirillo. La prossima tappa del concorso si terrà il 17 febbraio a Il Sogno DREAM HOUSE di Caiazzo. Per info e prenotazioni rivolgersi all’APS Pro Loco Caiazzo, tel. 0823.862761, mail caiazzoproloco@gmail.com, seguite il concorso sulla pagina Facebook Pro Loco Caiazzo.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

Sessa Aurunca – In fiamme casa noto imprenditore, paura nella frazione Piedimonte. Probabile azione dolosa

Sessa Aurunca – E’ stata una notte di paura (quella di ieri) per la piccola …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *