Ultim'ora

Pignataro Maggiore / Aversa – Faccio assumere tuo figlio al Vaticano, finto agente segreto verso il processo

Pignataro Maggiore / Aversa – Finto carabiniere, finto agente segreto, truffatore ed estorsore. È stato chiesto il rinvio a giudizio a carico dell’indagato; l’udienza preliminare si terrà a novembre quando il giudice deciderà sul futuro del processo a carico di Carmine Cascio.  Contro di lui anche l’accusa di violenza sessuale dopo che la vittima raccontò di due episodi intercorsi nel dicembre 2021 e nel gennaio 2022 dove Cascio la costrinse a subire atti sessuali.

La vicenda:
Truffa ed estorsione, venne arrestato alcuni mesi fa un finto carabiniere e finto a gente segreto. Furono i carabinieri della compagnia di Capua, guidati dal colonnello Minutoli, a stringere le manette ai polsi di un 34enne di Napoli, residente a Civitavecchia. Carmine Cascio colto in flagranza di reato, bloccato mentre la donna di Pignataro Maggiore consegnava all’uomo l’ultima somma di denaro, 300 euro in contanti, utile per evitare le conseguenze delle minacce attuate dall’indagato. In precedenza lo stesso Cascio aveva truffato la vittima, promettendo in cambio di soldi un posto di lavoro in Vaticano al figlio della donna.  Per convincere la vittima, l’arrestato, assicurava di essere un maresciallo dei carabinieri impegnato nei servizi segreti. La donna in un primo momento aveva creduto alle promesse fatte da Cascio. Quando si sarebbe resa conto di essere stata raggirata, avrebbe deciso di tagliare i rapporti con l’uomo. Quest’ultimo, però, sarebbe passato alle minacce: se non paghi sarà peggio per te e per tuo figlio. Minacce che hanno convinto la donna a presentare denuncia presso la Compagnia di Capua.

Guarda anche

Caserta / Aversa – Portano la droga al parente carcerato: 2 donne denunciate

Due donne, madre e figlia, sono state denunciate ieri nella casa di reclusione di Aversa, …