Ultim'ora

LA FOLLIA – Uccise il figlio (4 mesi) a bastonate: riconosciuta la seminfermità mentale. La decisione del giudice

Solopaca – È stata condannata a 14 anni di reclusione e un anno di libertà vigilata da scontare in una struttura psichiatrica Loredana Morelli, la donna che nel settembre del 2019, uccise il suo figlioletto Diego. Aveva solo 4 mesi. Il delitto lungo la statale Telesina, nella provincia di Benevento. Alla donna, sordomuta e con problemi psichici, e che per questo, dall’arresto, si trova in una struttura e non in carcere, è stata riconosciuta la seminfermità mentale, mentre l’aggravante della crudeltà è stato escluso. La donna è stata poi condannata al pagamento di 15mila euro, da ripartire tra le varie parti civili in causa, tra cui il compagno. La sentenza è stata messa qualche mese fa.
Prima di avventarsi con rara determinazione e ferocia contro il suo stesso figlio di appena quattro mesi, Loredana Morelli, sordo muta, aveva tentato il suicidio. Probabilmente voleva togliere la vita a se stessa e al suo neonato.
Con la sua auto, infatti, aveva tentato di sfondare le protezioni laterali per lanciarsi nel vuoto. L’azione però sarebbe fallita perché la struttura in metallo avrebbe retto l’impatto. A questo punto la donna, dopo aver realizzato che il bimbo, Diego, era illeso lo avrebbe afferrato e scaraventato già nel dirupo. Non contenta sarebbe scesa nel fossato colpendo il piccolo con una bastonata alla testa. Il colpo di grazia. Loredana voleva essere certa della morte del figlio. Tutto sarebbe avvenuto sotto gli occhi, terrorizzati e increduli, di alcuni testimoni che avrebbero poi allertato i carabinieri della compagnia di Cerreto Sannita, competenti per territorio.

Leggi anche:

Campolattaro / Solopaca – Uccide il figlio di quattro mesi, squilibrata dai pesanti contrasti con il compagno

Campolattaro / Solopaca – Bimbo ucciso a bastonate, così Loredana ha finito il piccolo Diego. La denuncia del compagno

 

Guarda anche

Ailano – Scuola dell’infanzia, i bambini salutano l’anno scolastico con la recita “Una parola magica… “GRAZIE”

Ailano – Questa mattina presso la scuola dell’infanzia di Ailano, i bambini hanno voluto ringraziare …