Ultim'ora

Vairano Patenora – Comune: fattura pagata due volte, danno per quasi 200mila euro. Due impiegati sotto acccusa

Vairano Patenora – Qualche anno fa, un’azienda realizzò un progetto per conto del municipio vairanese. Emise fattura ma i soldi tardano ad arrivare dalla Regione Campania. L’impresa decise di cedere il proprio credito ad apposito istituto finanziario che, a sua volta, comunicò all’ente municipale l’avvenuta cessione. L’azienda – con sede sociale nel Molise – incassò quindi l’importo della fattura emessa (meno gli oneri previsti); il comune vairanese avrebbe dovuto pagare quella fattura non più all’impresa bensì all’istituto di credito. Passò del tempo e arrivarono i fondi necessari per liquidare quei lavori. L’ufficio ragioneria liquidò la fattura, pagando però direttamente l’azienda. La stessa azienda poco dopo aver incassato fallì. Qualche tempo dopo l’istituto di credito che aveva acquistato il credito dell’impresa nel frattempo falita chiese al comune di Vairano Patenora il pagamento della fattura. Il municipio fu costretto a pagare per la seconda volta l’importo dei lavori. Un danno per le casse comunali di circa 200mila euro. Chiaramente, ora l’amministrazione comunale, scoperta la cosa, intende rifarsi sui due impiegati dell’ufficio ragioneria che all’epoca dei fatti hanno commesso l’errore pagando quella fattura all’impresa e non all’istituto di credito.

Guarda anche

RIARDO – Discarica intercomunale di rifiuti, tante ombre. Ferrarelle chiede ai giudici di cancellare il progetto: mette in pericolo le sorgenti

RIARDO – L’azienda Ferrarelle ha promosso un ricorso presso il TAR Campania contro il progetto …