Ultim'ora

MARZANO APPIO – Strage di Campagnola, settantottesima commemorazione

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

MARZANO APPIO (di Nicolina Moretta) – Oggi, domenica 10 Ottobre 2021, a Campagnola, frazione del comune di Marzano Appio (CE), vi è stata la cerimonia commemorativa del settantottesimo anniversario dell’eccidio di Campagnola. Il 10 Ottobre del 1943 furono ammazzati per ritorsione dei tedeschi sette uomini di campagnola. Secondo un codice bellico dei militari tedeschi ne dovevano essere ammazzati dieci, perché nello stesso paese era stato assassinato un militare tedesco. Ma quando giunsero all’esecuzione di Alfonso De Quattro i suoi nove figli si strinsero in lacrime al padre e riuscirono a fare breccia nel cuore del capitano tedesco che pure aveva fatto trucidare spietatamente già sette persone. Al posto dei tre graziati furono uccisi degli animali. E’ questa una storia che i padri hanno raccontato ai figli, affinché ne serbassero la memoria e la dinamica della strage è conosciuta da tutti, anche nei paesi limitrofi. Dopo la Celebrazione Eucaristica di don Angelo Pesta nella chiesa dei Santi Pietro e Paolo, il sindaco, Antonio Conca, ha ricordato quell’infausto giorno di settantotto anni fa, affinché sia di monito alle generazioni presenti e future. Poi con il maresciallo Piero Di Fusco, la Polizia Municipale, la Protezione Civile e i fedeli è stata deposta una corona di alloro al monumento dei caduti, che si trova al centro del paese.

Guarda anche

DRAGONI / MILANO – 40 ANNI DALLA SCOMPARSA DI CARLO BUONANTUONO, IL COMUNE DI MILANO RICORDA L’AGENTE UCCISO DAI TERRORISTI DEL NAR

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto DRAGONI / MILANO – Il comune di Milano, mediante una manifestazione commemorativa, ha ricordato il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.